Meteo Italia : flusso atlantico insiste con molte nubi e piogge, occhio alle prossime ore

Domenica perturbata sull’Italia, occhio a piogge e locali temporali. Le previsioni meteo per oggi…

Meteo Italia/ Una nuova perturbazione atlantica sta attraversando la nostra penisola apportando tempo decisamente perturbato e inaffidabile, caratterizzato da molte nubi e piogge alternate a locali forti rovesci. Ieri è stato il nord il bersaglio principale della perturbazione, mentre oggi l’intera saccatura atlantica si è spostata sulle regioni del centro-sud.

Come ben evidente dalle immagini satellitari, le condizioni meteorologiche sono in graduale miglioramento sui settori di nord-ovest grazie al rinforzo dell’alta pressione ad ovest dell’Italia e all’ingresso di aria più fredda e secca alle alte quote. La perturbazione dunque sta coinvolgendo al momento il nord-est e il centro-sud dove troviamo un vero e proprio tappeto di nubi con pochissimi spiragli di Sole. Questa vasta copertura nuvolosa è scaturita dal richiamo di una vasta massa d’aria umida e più calda che dà origine ad un tappeto di nubi spesso sterili sul Meridione. I fenomeni più rilevanti infatti sono concentrati sulle regioni centrali, specie tra Marche, Umbria, Toscana, Emilia Romagna e basso Veneto, dove è presente il minimo di bassa pressione.

Nel corso di oggi, domenica 18 febbraio 2018, avremo ancora tempo molto perturbato su buona parte dell’Italia : piogge e locali rovesci (anche a carattere temporalesco) potranno interessare Lazio, Marche, Abruzzo, Campania, Umbria e, in serata, anche il Salento. Piovaschi sparsi attesi su Sicilia, Campania, Puglia settentrionale, Molise, Emilia Romagna e Toscana. Migliora nettamente al nord Italia dove avremo locali addensamenti specie sul Piemonte e nord-est, ma senza fenomeni annessi. Cieli sereni o poco nuvolosi su Liguria e Sardegna. Molte nubi ma senza pioggia sulla Puglia centrale, Basilicata e Calabria. 
La neve cadrà sull’Appennino settentrionale sin verso i 600-700 metri di quota (specie nel pomeriggio), mentre sull’Appennino centrale oltre i 1300/1400 metri. Più alta la quota al sud a causa del richiamo più mite in atto dai quadranti meridionali.

In settimana avremo ancora maltempo e nevicate a quote via via sempre più basse grazie all’ingresso di aria fredda ARTICA.


Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Puglia : grandinate distruttive nel barese. Chicchi enormi, auto distrutte e campagne devastate

Nubifragio si abbatte su Canosa di Puglia : salvataggio shock dalla strada inondata [VIDEO]

Forte maltempo in Puglia: un nubifragio trasforma in un fiume Canosa! [VIDEO]

METEO A 7 GIORNI: temporali in arrivo anche al sud, ma un nuovo anticiclone tornerà presto ad interessarci
Milano nord: grandinata pazzesca (video)

Link rapido alle PREVISIONI METEO delle principali città d’Italia:


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti