Gelo al Nord-Est: si bloccano i treni in entrata e uscita per Trieste

L’ondata di gelo e neve che sta colpendo l’Italia continua a causare disagi e criticità soprattutto ai trasporti.

Ritardi di oltre un’ora si stanno verificando da questa mattina ai treni in entrata e in uscita da Trieste, che è rimasta a lungo praticamente isolata. I problemi sono causati da guasti ad apparecchiature all’esterno della stazione ferroviaria, causati dal forte freddo che in nottata ha fatto registrare fino a oltre meno sei gradi. Alla stazione si è formata una folla di viaggiatori che attende di partire per raggiungere almeno Venezia-Mestre, snodo necessario per il raccordo con altre linee ferroviarie nazionali. 

Notizie dal sito della Rete Ferroviaria Italiana:

Aggiornamento ore 8.25

Sta tornando progressivamente alla normalità, dalle 8.25, il traffico ferroviario sulla linea Trieste – Venezia, rallentato dalle 6 per un inconveniente tecnico fra Trieste e Bivio d’Aurisina.

I treni in viaggio hanno registrato ritardi fino a 50 minuti.

 Ore 6

Dalle 6 il traffico ferroviario sulla linea Trieste – Venezia è rallentato per un inconveniente tecnico fra Trieste e Bivio d’Aurisina.

I treni in viaggio registrano ritardi fino a 60 minuti.

In corso la riprogrammazione del servizio ferroviario.

Sul posto i tecnici di RFI.

Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK



Altri articoli


Meteo Protezione Civile per domani: maltempo, venti forti e crollo termico al centro-sud

Aeronautica Militare: nuovo avviso diffuso poco fa per il peggioramento imminente

Emergenza umanitaria in Mozambico: assalti a case e depositi per accaparrarsi il cibo

Meteo a 7 giorni: tambureggiante e veloce azione perturbata sull’Italia

Meteo a 15 giorni: aprile mostrerà un volto perturbato?