Previsioni meteo: oggi ancora molto freddo, domani neve al Nord

Previsioni meteo oggi – Netto miglioramento delle condizioni atmosferiche su tutta la pensila ma temperature ancora gelide su gran parte del territorio nazionale. Vediamo cosa apettarci per la giornata odierna.

Attualmente gran parte d’Italia si è svegliata accompagnata da tempoerature prossime o sotto lo zero. Tuttavia, mentre il sole splende su gran parte del nostro territorio, deboli nevicate continuano ad interessare l’anconetano, il Gargano, e l’estremo Nord Ovest del nostro paese. Segnalate deboli piogge in Sicilia. Nel corso della giornata assisteremo ad un graduale aumento di nuvolosità alta e stratificata a partire dai settori occidentali. Tale fenomeno annuncia l’arrivo di correnti più miti di origine atlantica che nella giornata di domani incominceranno a spazar via il freddo a partire dalle regioni meridionali. Tuttavia a partire dalla serata, il freddo accumulato nei bassi strati, favorirà le ultime deboli nevicate sulle regioni centrali, ma si tratterà di fenomeni veloci e destinati a divenire pioggia nel corso di domani.

Previsioni meteo domani – Nel corso della giornata di domani, l’aria calda incomincerà ad affluire in maniera più corposa soprattutto al Centro Sud, su queste zone, e in particolar modo nelle principali valli, soprattutto al mattino, non si eslcudono le ultime manifestazioni nevose da “cuscinetto” o peggio ancora fenomeni di gelicidio. Dicscorso diverso per il Nord Italia, dove a causa di un maggior intrappolamento dell’aria fredda per cause orografiche, la neve continuerà a cadere copiosa per gran parte della giornata. Maggiori dettagli verranno forniti nel corso degli aggiornamenti serali.

Articolo di Luca Mennella

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK



Altri articoli


Festa in Puglia per la donna più longeva d’Italia: compie 116 anni Maria Giuseppa Robucci

Intensa scossa di terremoto in Francia: paura a Bordeaux

Intenso terremoto in Turchia: danni nella provincia di Denizli

FREDDO e NEVE: ecco dove potrebbero tornare a colpire la prossima settimana!

SICCITA’ al NORD: qualche modello vede una via d’uscita, ma è CREDIBILE?