Previsioni meteo lungo termine: nuova ondata di gelo verso l’Europa, ripiomba l’inverno

La situazione meteo dei prossimi giorni vedrà ancora il predominio di una circolazione zonale sull’Europa e quindi ancora perturbazioni atlantiche alla volta del nostro paese, in un contesto termico relativamente mite nonostante nubi e piogge frequenti. 

A scala europea però si scorgono importanti manovre che potrebbero determinare un episodio prettamente invernale sul finire della settimana per buona parte del continente europeo. 

L’instaurarsi di un robusto anticiclone a ridosso della penisola scandinava dovrebbe favorire la discesa di una massa d’aria fredda di matrice artica che potrebbe raggiungere l’Europa centro-settentrionale in corrispondenza del fine settimana. L’assenza di un blocco anticiclonico in Atlantico e la persistenza di basse pressioni a ridosso dell’Europa occidentale determineranno probabilmente una traiettoria piuttosto alta della retrogressione gelida: ciò significa che questa irruzione fredda potrà coinvolgere i settori dell’Europa centrale, probabilmente anche la Francia, mentre l’Italia dovrebbe restare ai margini. 

Notevole l’ultima emissione del modello previsionale Gfs, che vede l’irruzione fredda colpire in pieno il centro Europa e la Francia, con il ritorno del gelo su queste aree fra Sabato e Lunedì della prossima settimana. In Italia invece arriverebbe in un secondo momento aria solo moderatamente fredda, dopo un probabile rialzo termico nel week end sulle regioni centro-meridionali, ad opera di correnti miti di origine sub-tropicale. Al momento, analizzando i vari modelli previsionali, ci sentiamo di escludere un coinvolgimento diretto della nostra penisola. 

Modello Gfs: forte ondata di freddo sul finire della settimana verso il centro Europa. Italia non colpita dal gelo. 


La previsione, a larga scala, è comunque molto incerta: quando si parla di retrogressioni fredde, ovvero movimenti di masse d’aria da Est verso Ovest (contrari alla normale circolazione atmosferica Ovest-Est sull’Europa), i modelli di previsione fanno fatica a inquadrare bene la situazione a diversi giorni di distanza. Essendo ancora da sciogliere quindi la prognosi per il week end, risulta ancora più inaffidabile la previsione sulla prossima settimana.

Cercheremo di fornirvi maggiori elementi e dettagli con i prossimi aggiornamenti. 

 

 


Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Hong Kong è stata devastata dal tifone Mangkhut – immagini impressionanti

Florence devasta il Nord Carolina : vaste inondazioni e addirittura TORNADO – Video

Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 18 Settembre 2018 (ultimi terremoti, orario)

PREVISIONI METEO: una via di uscita all’estate tardiva, in che modo?
ALLERTA protezione civile per MERCOLEDI 19 SETTEMBRE