Scosse di terremoto nel napoletano: il comunicato dell’Osservatorio vesuviano

Nel corso del primo pomeriggio diverse scosse di terremoto di piccola entità si sono susseguite in Campania, nell’area del vulcano dei Campi Flegrei. Alcuni eventi sismici, seppur lievi, sono stati avvertiti dalla popolazione. 

L’Osservatorio vesuviano ha emesso un comunicato ufficiale, che riportiamo di seguito: 

“Dalle ore 13:34 UTC (14:34 locali) è in atto uno sciame nell’area dei Campi Flegrei. All’orario del presente Comunicato sono stati registrati una trentina di eventi sismici localizzati nell’area Solfatara-Pisciarelli con profondità comprese tra 1 e 3 km. L’evento di maggiore energia si è verificato alle ore 14:09 UTC (15:09 locali) con una magnitudo Md=2.4”.

Ricordiamo, altresì, che nel corso del mese di febbraio sono stati registrati 33 terremoti di bassa magnitudo (Mdmax= 0.7),
che il sollevamento registrato alla stazione GPS di RITE è di 25.5 cm a partire dal gennaio 2014 e che non ci sono state variazioni dei parametri geochimici: la temperatura media della fumarola di Pisciarelli è di 114°C.

Il livello di allerta è giallo: su “Attenzione”.

TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI

Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK



Altri articoli


Meteo : vortice ciclonico domani nel Mediterraneo. Maltempo intenso sulle isole maggiori?

Equinozio di Primavera : coinciderà con l’ultima SuperLuna del 2019

Un grosso meteorite è esploso sul Mare di Bering: energia 10 volte quella della bomba di Hiroshima

Marzo 2019 rovente: le anomalie più importanti e la previsione per il futuro

Meteo a 7 giorni: il MALTEMPO si localizzerà sulle isole maggiori, week-end primaverile sull’Italia