Terremoto Puglia, oggi 24 marzo 2018 : epicentro raro e insolito a largo di Brindisi. Episodio isolato

Paura in nottata in Puglia per una scossa di terremoto. Epicentro rarissimo a largo di Ostuni (Brindisi). Nessun’altra scossa registrata.

Terremoto Puglia / Notte decisamente poco tranquilla in Puglia dopo la scossa di terremoto relativamente intensa avvertita alle 00.31 di oggi 24 marzo 2018 (ve ne abbiamo parlato approfonditamente qui). Tantissime persone sono state svegliate dalla scossa da Bari a Lecce, in particolare nella zona di Brindisi più vicina all’epicentro (individuato a largo di Villanova e Marina d’Ostuni). Molte di queste persone hanno fatto fatica a riaddormentarsi per timore di nuove scosse.

Fortunatamente quella delle 00.31 è stata l’unica scossa di terremoto registrata : un singolo evento di magnitudo 3.9 sulla scala richter con ipocentro a 28 km di profondità. Nei minuti e nelle ore successive non sono state registrate altre scosse di terremoto, nemmeno strumentali (cioè con magnitudo inferiore al 2.0 della scala richter). 

se non visualizzi il video, clicca qui >>

La scossa è avvenuta in una zona a bassissimo rischio sismico dove negli ultimi anni non si erano mai verificate scosse. Dando uno sguardo nel passato, non sono mai state registrate scosse di terremoto di forte entità negli ultimi 1000 anni (con forte entità intendiamo con magnitudo superiore a 5.0 della scala richter).  Quindi a livello statistico sembra decisamente difficile che possano esserci scosse molto forti in quest’area, però ovviamente la Terra sa essere imprevedibile e quindi non si può dar nulla per scontato.
Al momento la situazione appare tranquilla dato che non ci sono state altre scosse registrate. Inoltre non ci sono stati danni a cose o persone nell’area epicentrale.

 

TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI


Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Meteo : crollo delle temperature a breve anche di 10°C. Allerta temporali su molte regioni

Protezione Civile: forti temporali e grandinate domani si estendono al centro-sud, deciso calo termico

Che caldo al sud! Libeccio rovente su Catania, raggiunti i 42°C

MODELLO EUROPEO: gli anticicloni continuano a preferire le latitudini settentrionali e sul Mediterraneo che succederà?
L’instabilità si trasferisce al sud, poi il rinforzo dell’alta pressione

Link rapido alle PREVISIONI METEO delle principali città d’Italia:


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti