Marche : scossa di terremoto moderata avvertita nel maceratese (25 marzo 2018) – dati INGV

Scossa moderata avvertita nel maceratese, zona Pieve Torina. Sisma avvertito anche a Macerata. Dati INGV

Una scossa di terremoto è stata avvertita nel corso della tarda notte di oggi, 25 marzo 2018, esattamente alle 05.33, sull’Appennino maceratese delle Marche.

Stando ai dati giunti dall’INGV si è trattato di un sisma di magnitudo 3.0 sulla scala richter con ipocentro fissato a 9 km di profondità. Epicentro individuato esattamente sull’Appennino marchigiano, nel maceratese, 2 km a nord di Pieve Torina e 8 km a sud di Camerino. Il sisma è stato avvertito con tremori e boati nell’area epicentrale, in un raggio di almeno 20-30 km. In molti sono stati svegliati dai tremori durati pochi istanti, ma comunque nitidi, come segnalatoci in redazione da diverse persone del posto. Diverse segnalazioni sono giunte anche da Macerata.

Ecco i centri abitati nel raggio di 20 km :

Comune Prov Dist Pop CumPop
Pieve Torina MC 2 1458 1458
Muccia MC 3 915 2373
Pievebovigliana MC 4 866 3239
Fiordimonte MC 5 202 3441
Serravalle di Chienti MC 7 1070 4511
Monte Cavallo MC 7 145 4656
Camerino MC 9 6974 11630
Fiastra MC 10 559 12189
Acquacanina MC 12 121 12310
Sefro MC 13 422 12732
Pioraco MC 14 1134 13866
Visso MC 14 1107 14973
Ussita MC 15 444 15417
Bolognola MC 17 142 15559
Fiuminata MC 17 1402 16961
Castelraimondo MC 17 4587 21548
Caldarola MC 18 1823 23371
Serrapetrona MC 18 966 24337
Cessapalombo MC 19 512 24849
Preci PG 20 724 25573

TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI


Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Meteo : crollo delle temperature a breve anche di 10°C. Allerta temporali su molte regioni

Protezione Civile: forti temporali e grandinate domani si estendono al centro-sud, deciso calo termico

Che caldo al sud! Libeccio rovente su Catania, raggiunti i 42°C

MODELLO EUROPEO: gli anticicloni continuano a preferire le latitudini settentrionali e sul Mediterraneo che succederà?
L’instabilità si trasferisce al sud, poi il rinforzo dell’alta pressione

Link rapido alle PREVISIONI METEO delle principali città d’Italia:


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti