Stazione cinese in caduta verso la Terra: rientro previsto per l’alba di Pasqua

Secondo gli ultimi aggiornamenti il rientro nell’atmosfera della stazione spaziale cinese Tiangong 1, da tempo in caduta incontrollata verso la Terra, è previsto per l’alba della giornata di Pasqua, attorno alle 2.50 di Greenwich (in Italia le 4.50).

Allo stato attuale “non è ancora possibile escludere la remota possibilità che uno o più frammenti del satellite possano cadere sul nostro territorio”. Queste le ultime analisi e dichiarazioni degli esperti analizzate nella riunione del tavolo tecnico che si è tenuto al Dipartimento della Protezione Civile.

Gli esperti hanno inoltre ribadito che le finestre d’interesse per l’Italia potranno essere confermate e definite nelle 36 ore precedenti il rientro e che la possibilità che uno o più frammenti della stazione spaziale possano cadere sul territorio italiano è attualmente di circa lo 0,02%.

“Se la situazione resterà immutata potremo avere delle fluttuazioni di poche ore”, ha detto all’ANSA Luciano Anselmo, dell’Istituto di Scienza e Tecnologie dell’Informazione ‘A. Faedo’ del Consiglio nazionale delle Ricerche (Cnr). Sono almeno 15 le agenzie spaziali di tutto il mondo che in queste ore stanno seguendo il movimento della stazione spaziale Tingong 1, più centri di ricerca specializzati. Ovunque i dati indicano una situazione tranquilla: vale a dire che l’assetto del veicolo non è attualmente turbato né da tempeste geomagnetiche, nè dalle turbolenze dell’atmosfera.

I dati che hanno permesso di ricostruire l’assetto della Tiangong 1 arrivano dai telescopi ottici dislocati soprattutto in Italia centrale. L’obiettivo ultimo è affinare le tecniche di osservazione e calcolo per rendere in futuro le previsioni sempre più precise, riducendo progressivamente il margine di incertezza. “Quello che ci interessa è trovare il modo per capire in futuro dove cadranno oggetti come questo sempre più in anticipo e con una precisione sempre maggiore”, ha detto Piergentili.

 


Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Diretta meteo : violenti temporali in atto al nord, grandinate diffuse e forti venti

Primi forti temporali al Nord: violenta grandinata in Veneto, fra padovano e vicentino

Super ondata di caldo sul nord Europa : oltre 33°C in Lapponia, è record!

PREVISIONI METEO: importante cambiamento in vista nei prossimi giorni
METEO A 7 GIORNI: ben presto FORTI TEMPORALI in arrivo su alcune regioni

Link rapido alle PREVISIONI METEO delle principali città d’Italia:


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti