Terremoti nelle Marche : sequenza di scosse avvertite dopo quella delle 05.11 – dati INGV

Sequenza di scosse di terremoto in atto al centro Italia, nelle Marche. Avvertite altre due scosse nettamente. Ecco i dati INGV:

Una serie di scosse di terremoto è stata registrata tra la notte e le prime luci dell’alba al centro Italia, subito dopo la scossa principale di magnitudo 4.7 sulla scala richter avvenuta alle 05.11.

Stando ai dati dell’INGV sono avvenute 10 eventi sismici, di cui due di moderata entità e chiaramente avvertiti nel raggio di circa 50-70 km. Ecco il riepilogo della sequenza sismica in atto :

– ore 05.11 (MUCCIA, MC) – M4.7
– ore 05.16 (MUCCIA, MC) – M2.1
– ore 05.25 (CASTEL SANT’ANGELO SUL NERA, MC) – M2.1
– ore 05.29 (MUCCIA, MC) – M2.0
– ore 05.30 (MUCCIA, MC) – M2.1
– ore 05.46 (MUCCIA, MC) – M3.5
– ore 06.00 (MUCCIA, MC) – M2.4
– ore 06.03 (PIEVE TORINA, MC) – M3.5
– ore 06.05 (PIEVE TORINA, MC) – M2.4
– ore 06.05 (PIEVE TORINA, MC) – M2.4
– ore 06.16 (MUCCIA, MC) – M2.1

se non visualizzi il video, clicca qui >>

Le due scosse di magnitudo 3.5 sono state ben avvertite tra perugino e maceratese, in un raggio di circa 70 km. Molte persone sono rimaste, precauzionalmente, all’esterno delle abitazioni. Le scosse più deboli sono state avvertite esclusivamente nell’area epicentrale. È totalmente impossibile capire come evolverà la sequenza sismica del maceratese, dunque è impossibile prevedere scosse di forte entità nell’immediato o in futuro.  

Monitoraggio costante su QUESTA PAGINA >>>

TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI

Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK



Altri articoli


Festa in Puglia per la donna più longeva d’Italia: compie 116 anni Maria Giuseppa Robucci

Intensa scossa di terremoto in Francia: paura a Bordeaux

Intenso terremoto in Turchia: danni nella provincia di Denizli

FREDDO e NEVE: ecco dove potrebbero tornare a colpire la prossima settimana!

SICCITA’ al NORD: qualche modello vede una via d’uscita, ma è CREDIBILE?