Maltempo devastante in Medio Oriente, flagellate Gerusalemme e Damasco : tante vittime e danni

Violenta ondata di temporali sul Medio Oriente. Maltempo estremo tra Gerusalemme e Damasco, gravissimi danni.

Una spaventosa ondata di maltempo si sta accanendo nelle ultime ore sul Medio Oriente, in particolare su Israele e Siria Meridionale dove si sono sviluppati i temporali più violenti. L’ondata di maltempo è risultata estrema visti i danni ingenti causati e le vittime purtroppo accertate a seguito delle piogge alluvionali.

Le piogge a carattere di nubifragio hanno causato alluvioni lampo (flash floods) in aree desertiche e città quindi poco abituate a tali quantitativi di pioggia. Nelle vicinanze del Mar Morto un pulmino dell’accademia militare di Tel Aviv è stato colpito in pieno da un alluvione lampo nel momento in cui transitava in un canalone secco dove solitamente confluiscono le acque piovane dopo forti nubifragi. Il bilancio purtroppo è gravissimo e parla di almeno 9 ragazzi morti e 15 feriti (portati in salvo). Altri due morti sono stati ritrovati nella giornata di mercoledi nel deserto del Negev, in Cisgiordania.

I nubifragi, devastanti, si sono abbattuti anche su città come Gerusalemme e Damasco : entrambe hanno fatto i conti con le inondazioni che hanno causato danni enormi. Le strade principali si Gerusalemme si sono trasformate in fiumi in piena che hanno spazzato via qualsiasi cosa, anche le automobili. Eloquenti i video che giungono in redazione :

Gerusalemme , se non vedi il video clicca qui >>

Damasco, se non vedi il video, clicca qui >>>

Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK



Altri articoli


Siccità estrema al nord : si svuota il Lago Maggiore. Po in secca

Frasi e aforismi per la Festa del Papà: trova il pensiero più bello per fare gli auguri

Emirati Arabi : un “buco” nelle nubi, video della “Hole Punch Cloud”

Calo delle temperature al nord, instabilità residua al sud, poi l’anticiclone