Nebbia da avvezione avvolge Bari, visibilità ridotta improvvisamente. Come mai?

Improvviso banco di nebbia su Bari, proveniente dal mare. Visibilità ridotta nel capoluogo pugliese.

L’anomala ondata di caldo estivo che sta interessando l’Italia sta dando vita ai classici fenomeni di contrasto tra aria calda e aria fredda, come spesso avviene nella stagione primaverile. Stiamo parlando di un particolare fenomeno, quello delle nebbie d’avvezione, che sta interessando molte città italiane negli ultimi giorni.

Quest’oggi è Bari ad assistere allo “spettacolare” fenomeno delle nebbie di mare : dopo una mattinata serena e calda con una temperatura di 26°C, il tempo è cambiato improvvisamente per effetto dell’arrivo di vasti e densi banchi di nebbia (ben visibili anche dal satellite). Si tratta di nebbia d’avvezione e nello specifico di “nebbie di mare”, ovvero quel tipo di nebbia che si ottiene dal passaggio di aria più calda su un terreno o una superficie marina più fredda in condizioni di alta pressione. Al contatto con una superficie più fredda la massa d’aria calda si raffredda e si condensa creando banchi di nebbia marittimi che spesso e volentieri si espandono sin verso le coste grazie al vento di brezza.

Un vasto banco di nebbia sta ora scorrendo sul lungomare di Bari creando un’atmosfera surreale : la visibilità è molto ridotta nei primi 20/40 metri che costeggiano il mare. Poco più nell’interno, invece, troviamo semplice foschia con visibilità modesta. A 3-4 km dalla costa invece splende diffusamente il Sole!

Nebbia sul lungomare di Bari e sulla ruota panoramica – foto di Andrea Demola

Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK



Altri articoli


Meteo : vortice ciclonico domani nel Mediterraneo. Maltempo intenso sulle isole maggiori?

Equinozio di Primavera : coinciderà con l’ultima SuperLuna del 2019

Un grosso meteorite è esploso sul Mare di Bering: energia 10 volte quella della bomba di Hiroshima

Marzo 2019 rovente: le anomalie più importanti e la previsione per il futuro

Meteo a 7 giorni: il MALTEMPO si localizzerà sulle isole maggiori, week-end primaverile sull’Italia