Meteo : domenica calda e temporalesca su molte regioni, rischio grandinate

Affluisce aria fresca verso l’Italia. Rischio temporali tra pomeriggio e sera, anche molto forti. 

Meteo Italia / Sarà una domenica dal sapore estivo su molte nostre regioni grazie alla resistenza di una vasta sacca d’aria calda sul Mediterraneo che garantisce temperature decisamente elevate per il periodo, con punte localmente vicine ai 30°C sull’Italia. Tuttavia il tempo non sarà del tutto stabile.

Alle alte quote continua ad affluire aria via via sempre più fresca e instabile, come già abbiamo potuto constatare ieri quando ha permesso la formazione dei primi forti temporali di calore specie nelle zone più interne del centro-nord. 
Anche oggi, 29 aprile 2018, il copione sarà pressocchè identico : l’aria fresca in scorrimento da ovest verso est, in alta quota, entrerà in contrasto con la calura presente al suolo innescando forti temporali tra le ore pomeridiane e serali prevalentemente sul nord-ovest e i settori centrali adriatici.

In particolare ci aspettiamo temporali, localmente anche violenti, su Piemonte, Lombardia, Trentino Alto Adige, Emilia Romagna, Veneto occidentale, Valle d’Aosta, zone interne della Liguria, zone interne della Toscana, Umbria, Marche, Abruzzo, Molise e Puglia settentrionale. Locali fenomeni temporaleschi potranno interessare anche l’Appennino campano e le zone interne della Sardegna. I fenomeni più intensi, con maggior possibilità di grandinate e forti colpi di vento, potranno interessare Marche, Emilia e Lombardia. Sulle restanti aree cieli poco nuvolosi o nuvolosi con clima molto mite.

Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK



Altri articoli


Meteo : vortice ciclonico domani nel Mediterraneo. Maltempo intenso sulle isole maggiori?

Equinozio di Primavera : coinciderà con l’ultima SuperLuna del 2019

Un grosso meteorite è esploso sul Mare di Bering: energia 10 volte quella della bomba di Hiroshima

Marzo 2019 rovente: le anomalie più importanti e la previsione per il futuro

Meteo a 7 giorni: il MALTEMPO si localizzerà sulle isole maggiori, week-end primaverile sull’Italia