Forte maltempo in Sardegna: fiumi in piena, situazione critica nell’oristanese

Come ampiamente preannunciato, la fase di maltempo in atto sull’Italia sta picchiando duro in Sardegna, dove da ieri si stanno verificando piogge persistenti e intense. 

La tanta pioggia caduta ha già creato dei disagi in seguito ad allagamenti e riempimento dei corsi d’acqua. 

Nell’oristanese un fiume è straripato fra Siamanna e Siapiccia, minacciando alcune abitazioni vicine. C’è apprensione per diversi corsi d’acqua ingrossati. A Oristano, invece, si è allagato il sottopasso della stazione ferroviaria di piazza Ungheria causando ritardi ad alcuni passeggeri.

Nel territorio di Terralba si registra l’ingrossamento del rio Mogoro le cui acque hanno raggiunto gli argini tra Terralba e Uras. I sindaci di Terralba, Uras e Arcidano hanno disposto la chiusura delle scuole mentre Vigili del fuoco e Protezione civile monitorano costantemente la situazione. Numerosi gli interventi dei vigili del fuoco.

Il maltempo proseguirà anche nelle prossime ore con forti piogge e temporali soprattutto nell’area meridionale e orientale dell’Isola. Domani andrà un pò meglio ma il tempo rimarrà ancora instabile, con altre piogge che potranno aggravare ancora la situazione. 

 

 

Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK