Romagna-Toscana : sequenza sismica in atto, registrate numerose scosse di terremoto

Numerose le scosse registrate tra Romagna e Toscana. Sequenza sismica in atto. Epicentro nell’area di Tredozio.

Numerose scosse di terremoto sono state registrate tra ieri e oggi sull’Appennino settentrionale, esattamente tra Romagna e Toscana, dove si è instaurata improvvisamente una vera e propria sequenza sismica.

Tutto è cominciato dalla scossa di ieri pomeriggio, alle 16.19, con magnitudo 3.3 sulla scala richter registrata sull’Appennino romagnolo nella zona di Tredozio. Successivamente sono state registrate diverse scosse di terremoto, in gran parte di debole entità ma con un episodio che al momento è quello più forte, ovvero quello avvenuto alle 20.46 che ha raggiunto la magnitudo 3.6 sulla scala richter. Questa scossa è stata nettamente avvertita tra fiorentino, forlivese, riminese e bolognese, sin verso Cesena e Imola. 
L’esatto epicentro della sequenza sismica è tra Tredozio e Scarzana (nel forlivese), mentre l’ipocentro è variabile tra i 4 e i 7 km di profondità.

In totale sono 8 le scosse registrate :

– ore 16.19 (M3.3)
– ore 20.46 (M3.6)
– ore 21.03 (M2.7)
– ore 21.36 (M2.1)
oggi
– ore 01.52 (M2.5)
– ore 01.53 (M2.0)
– ore 02.27 (M2.1
– ore 07.05 (M2.0)

L’Appennino tosco-romagnolo è ad alto rischio sismico, come evidenzia anche questa mappa elaborata dall’INGV che ci mostra le numerose forti scosse, oltre la magnitudo 5 della scala richter, avvenute negli ultimi 1000 anni.

TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI

Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK