Forti temporali in serata al Nord: Lombardia e Piemonte colpiti

Anche oggi stiamo assistendo allo sviluppo di molti focolai temporaleschi, soprattutto a ridosso della fascia appenninica e nelle zone interne del centro-sud. Nelle prossime ore, quindi nel corso del pomeriggio, questi temporali tenderanno anche a intensificarsi e ad estendersi, spesso toccando anche i settori costieri (approfondisci leggendo qui). 

Al Nord Italia la situazione risulterà nel complesso più stabile, eccetto sulle zone montuose dove sono già in atto dei rovesci, ma la tendenza è per un marcato peggioramento che in serata/nottata coinvolgerà soprattutto le zone di pianura. Le aree interessate saranno prima la Lombardia (in particolare bergamasco, bresciano, medie-basse pianure) e poi il Piemonte centro-orientale nel corso della nottata. Qualche temporale potrà spingersi anche in Emilia e su alcune zone del Veneto ma saranno Lombardia e Piemonte le regioni più colpite.  

La disposizione delle correnti in quota favorirà l’avanzamento e la discesa dei temporali verso le pianure, con una direzione orientata verso sud, sud-ovest. Molto probabile la formazione di una squall line (linea temporalesca) sulla Lombardia, caratterizzata da numerose fulminazioni, forti rovesci di pioggia e colpi di vento associati, oltre a possibili grandinate.  

Seguite tutti gli aggiornamenti sul nostro sito e sulla pagina facebook

Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK



Altri articoli


Lago Michigan : spettacolo naturale in atto, un mosaico di ghiaccio riveste il lago

Meteo Protezione Civile domani: tempo generalmente stabile, ultimi rovesci all’estremo Sud

Ciclone Idai, è una catastrofe in Africa : almeno 1000 vittime. Inondazioni su vasta scala

MODELLO EUROPEO: l’incognita della nuova perturbazione la prossima settimana