Il ciclone Alberto fa vittime negli USA: inondazioni e frane in diversi stati

Il maltempo fa registrare vittime negli USA, dove in questi giorni è arrivato il primo ciclone della stagione, nell’area dei Grandi Laghi. 

Diventato poi tempesta tropicale, pur indebolendosi, ha provocato forti piogge e inondazioni in diversi stati americani, come North Carolina, Virginia, West Virginia. Due persone sono morte nella giornata di mercoledì in seguito a una frana verificatasi nella parte occidentale del North Carolina. Il bilancio, a causa del ciclone Alberto, è di 5 vittime dall’inizio della settimana, ma ci sarebbero anche alcuni dispersi.  

 
Giovedì mattina più di 9 milioni di persone sono state colpite da piogge torrenziali e alluvioni lampo, tra cui le città di Baltimora e Washington. 

Il Dipartimento dei trasporti della Carolina del Nord, una delle aree maggiormente colpite, sta valutando i danni, che sono ingenti. Molte strade sono interrotte da frane e fango. 

 

Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK