Roma, falso SOS esplosioni in metro: evacuati circa 1600 passeggeri

Roma, falso SOS esplosioni in metro – Si è generato il panico questa mattina quando tra i passegeri della metro B si è sparsa velocemente la notizia di alcune esplosioni nei sotterranei della metro.

Tuttavia, tale paura non è stata del tutto infondata, infatti a pochi metri dalla stazione del Policlinico, alcuni cavi elettrici sono precipitati sui binari generando un forte boato, scintille e fumo. Di conseguenza, la paura per un eventuale attentato è stata velocemente smentita dai tecnici dell’Atac che hanno prontamente dichiarato che si trattava di un guasto alla linea. Numerose le polemiche relative alle modalità con le quali sono stati fatti evacuare i numerosi passageri rimasti bloccati: ” …ci hanno fatto evacuare camminando sul binario”, ha raccontato una ragazza.

Ma anche in questo caso l’Atac afferma che le operazioni di messa in sicurezza dei passegeri sono state svolte in piena sicurezza e senza alcuna conseguenza per i passegeri. Di conseguenza, possiamo affermare che oltre allo spavento e al disagio per i circa 20-30 minuti di attesa la problematica è stata risolta senza troppi intoppi dal personale adetto.

Articolo di Luca Mennella

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK



Altri articoli


Sicilia : scossa di terremoto in serata avvertita alle pendici dell’Etna – dati INGV-EMSC

Brusco peggioramento con temporali, grandinate e venti forti domani: il bollettino della Protezione Civile

Allerta meteo Aeronautica Militare: venti settentrionali di burrasca in arrivo, le zone colpite

CALO TERMICO in arrivo la prossima settimana, ancora poca pioggia al nord