Potente temporale auto-rigenerante su Bari : cede il soffitto, allagato anche l’ospedale San Paolo [VIDEO]

Allagamenti anche all’ospedale San Paolo di Bari. Gravi disagi in tutta la città, caduti 100 mm di pioggia.

Il potente nubifragio che si è abbattuto su Bari tra la mattina e il primo pomeriggio ha scaricato tra i 90 e i 106 mm di pioggia in vaste aree della città, specie nei quartieri occidentali. Una situazione meteorologica decisamente rara per il capoluogo pugliese, come da anni non si verificava.

Si è trattato di un temporale stazionario e auto-rigenerante, letteralmente inchiodato al mar Adriatico meridionale (nello specchio d’acqua davanti a Bari) dal quale ha tratto tanta energia per il continuo sviluppo dell’attività temporalesca. Il temporale è rimasto inchiodato su Bari per circa 6 ore e ha scaricato al suolo ingenti quantità di pioggia che hanno mandato in tilt la città, in particolare i quartieri di San Paolo, San Girolamo, Santo Spirito, Palese e i centri abitati limitrofi come Modugno, Bitonto, Palo del Colle (vedi il video impressionante) e Grumo Appula.

se non vedi il video, clicca qui 

Nel quartiere San Paolo sono caduti circa 100 mm di pioggia e i disagi si sono osservati non solo per le strade, letteralmente allagate e sommerse da quasi 40-50 cm di acqua, ma anche all’interno dell’ospedale San Paolo.  Nel video pubblicato sui social da Nadia Giacobelli, si possono notare chiaramente come i pannelli del soffitto hanno ceduto e l’acqua ha invaso il piano interrato dell’ospedale.  Grandi disagi soprattutto all’interno del pronto soccorso. 

Ora il temporale si è finalmente esaurito e ha lasciato spazio a cieli sereni o poco nuvolosi. Tuttavia l’instabilità rimane molto alta e nelle prossime ore potrebbero nuovamente svilupparsi acquazzoni e temporali sulla Puglia, specie sul barese. L’instabilità persisterà anche nei prossimi giorni.

Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK