Calabria : scossa di terremoto avvertita tra Cosenza e Crotone – dati INGV

Scossa di terremoto avvertita in nottata sulla Calabria centrale. Tremori a Cosenza e Crotone.

Una scossa di terremoto di moderata entità è stata registrata oggi 26 giugno 2018, esattamente alle 04.19, sulla Calabria centrale tra cosentino e crotonese.

Stando ai dati giunti dai sismografi dell’INGV il sisma ha raggiunto la magnitudo 3.5 sulla scala richter con ipocentro fissato a circa 33 km di profondità. Epicentro individuato esattamente nel Parco Nazionale della Sila, alle spalle di Bocchigliero (CS). Il sisma è stato nettamente avvertito nella zona epicentrale tanto che diverse persone sono state svegliate dai tremori, durati pochissimi istanti. 
A causa dell’ipocentro abbastanza profondo il sisma è stato avvertito anche a diversi chilometri di distanza, in maniera lieve, sin verso Cosenza e Crotone stando alle segnalazioni giunte in redazione.
Non ci sono danni a cose o persone.

La scossa è stata anticipata, alle 04.18 (un minuto prima) da un episodio di magnitudo 2.9 sulla scala richter nella medesima area.

Ecco i centri abitati nel raggio di 20 km :

Comune Prov Dist Pop CumPop
Bocchigliero CS 4 1298 1298
Campana CS 8 1813 3111
Savelli KR 8 1271 4382
Castelsilano KR 13 1015 5397
Verzino KR 13 1851 7248
Mandatoriccio CS 13 2872 10120
Pietrapaola CS 13 1141 11261
Longobucco CS 14 3183 14444
Caloveto CS 14 1263 15707
Scala Coeli CS 14 1014 16721
San Giovanni in Fiore CS 15 17372 34093
Cropalati CS 15 1084 35177
Umbriatico KR 15 863 36040
Cerenzia KR 16 1152 37192
Pallagorio KR 17 1217 38409
Caccuri KR 17 1663 40072
Paludi CS 18 1062 41134
Terravecchia CS 20 823 41957

Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK



Altri articoli


Lago Michigan : spettacolo naturale in atto, un mosaico di ghiaccio riveste il lago

Meteo Protezione Civile domani: tempo generalmente stabile, ultimi rovesci all’estremo Sud

Ciclone Idai, è una catastrofe in Africa : almeno 1000 vittime. Inondazioni su vasta scala

Prosegue il trend AVARO di pioggia al nord, tempo più irrequieto al sud