Meteo : week-end con l’anticiclone africano. Temperature in forte aumento!

Arriva l’anticiclone africano, torna il caldo afoso sull’Italia. Le ultimissime per il week-end.

Per la prima volta in questa estate, sino ad ora decisamente fresca e in affanno, l’anticiclone sub-tropicale si sta espandendo verso la nostra penisola portando con se temperature elevate e anche molta polvere desertica. 

Ben evidente dalle immagini satellitari la vasta nube di sabbia proveniente dal deserto del Sahara, che ormai ha raggiunto le isole Maggiori e si appresta a sovrastare gran parte del centro-sud. Dunque dopo molti giorni caratterizzati dai freschi e secchi venti di maestrale e tramontana torneremo a percepire l’afa, i cieli lattiginosi e il caldo tipico dell’anticiclone africano.

Questa vasta nube di sabbia del deserto coincide anche con il “fronte caldo” dell’anticiclone : lungo il fronte caldo riescono a svilupparsi anche un po’ di nubi a causa dello scorrimento dell’aria calda su quella più fredda presente più in basso, ma sono nubi nel complesso sottili e sterili che al limite possono produrre qualche isolata pioviggine sabbiosa. 
Il fronte avanza pian piano verso nord-est ed entro domani e più probabilmente entro lunedi conquisterà tutto il centro-sud Italia. 

Gli effetti di questa “bolla calda” nord africana saranno evidenti : avremo tempo molto stabile sul centro-sud con cieli sereni o poco nuvolosi /lattiginosi mentre le temperature saliranno sin verso i domani 33/34°C nelle zone interne di Puglia, Sardegna, Calabria, Lazio, Toscana, Campania e Basilicata. Altrove valori massimi sui 30°C tra oggi e domani. 
Il tempo si presenterà stabile anche al nord, soprattutto oggi, ma attenzione a qualche locale temporale che non mancherà sui rilievi alpini e prealpini.

Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK



Altri articoli


Meteo : vortice ciclonico domani nel Mediterraneo. Maltempo intenso sulle isole maggiori?

Equinozio di Primavera : coinciderà con l’ultima SuperLuna del 2019

Un grosso meteorite è esploso sul Mare di Bering: energia 10 volte quella della bomba di Hiroshima

Marzo 2019 rovente: le anomalie più importanti e la previsione per il futuro

Meteo a 7 giorni: il MALTEMPO si localizzerà sulle isole maggiori, week-end primaverile sull’Italia