Sequenza sismica in Appennino, numerose scosse registrate : altro terremoto avvertito nella notte

Prosegue la sequenza sismica sull’Appennino settentrionale. Nuova scossa moderata avvertita in nottata.

Una nuova scossa di terremoto di moderata entità è stata registrata e avvertita in nottata, esattamente alle 01.41, sull’Appennino settentrionale tra Emilia e Toscana.

Stando ai dati giunti dai sismografi dell’INGV il sisma è stato di magnitudo 3.0 sulla scala richter, con ipocentro fissato a circa 13 km di profondità. Epicentro individuato esattamente nella zona di Pievepelago, dove da ieri pomeriggio si sono susseguite una serie di scosse di terremoto in gran parte deboli. Una vera e propria sequenza sismica innescatasi con l’episodio di magnitudo 3.6 di ieri pomeriggio. (la mappa di seguito mostra l’epicentro del sisma M3.0 di oggi).

In totale sono ben sedici le scosse registrate nell’area di Pievepelago (situata sull’Appennino modenese), di cui solo due di magnitudo 3 o superiore. Tra gli altri centri abitati vicini all’epicentro troviamo anche Fiumalbo, Abetone, Vetricia, Piandelagotti e Castiglione di Garfagnana. Ecco il riepilogo :

ieri:
– ore 09.32 (EMILIA — PIEVEPELAGO, MO) – M3.6
– ore 09.33 (EMILIA — PIEVE PELAGO, MO) – M2.6
– ore 09.34 (EMILIA — PIEVE PELAGO, MO) – M2.2
– ore 09.37 (EMILIA — PIEVE PELAGO, MO) – M2.0
– ore 09.38 (EMILIA — PIEVE PELAGO, MO) – M2.9
– ore 10.10 (EMILIA — PIEVE PELAGO, MO) – M2.8
– ore 10.15 (EMILIA — PIEVE PELAGO, MO) – M2.1
– ore 12.59 (EMILIA — PIEVEPELAGO, MO) – M2.1
– ore 17.45 (EMILIA — PIEVEPELAGO, MO) – M2.3
– ore 20.04 (EMILIA — PIEVEPELAGO, MO) – M2.4
– ore 21.02 (EMILIA — PIEVEPELAGO, MO) – M2.8
oggi 
– ore 01.41 (PIEVEPELAGO, MO) – M3.0

TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI

Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK



Altri articoli


Viking Sky in avaria nel mare del Nord: impressionante video dalla nave

Ultim’ora: nave da crociera in avaria nelle acque norvegesi, a bordo 1.300 persone

Pacifico: l’isola di plastica è 16 volte più grande del previsto e continua a crescere

ANALISI MODELLI: occhi puntati sul RAFFREDDAMENTO della prossima settimana

Sabato 23 marzo 2019: oggi festeggiamo la Giornata Mondiale della Meteorologia