Meteo : caldo africano verso l’apice al sud, rischio violenti temporali al nord!

Anticiclone già verso le sue battute finali sull’Italia. Forti temporali in arrivo al nord!

Meteo / L’anticiclone africano è riuscito a farsi strada nel Mediterraneo sino ad approdare sull’Italia dopo una lunga assenza, riportando così il caldo che da tempo mancava soprattutto al centro-sud. Le temperature sono salite anche oltre i 30/32°C ma nulla di eccezionale, nulla di lontanamente paragonabile alle prolungate ed estenuanti ondate di caldo dello scorso anno.

Anzi, a dirla tutta pare evidente come l’anticiclone stia già raggiungendo la sua “fase cruciale”, ovvero quella più calda prima di un inesorabile indebolimento! Infatti proprio tra oggi e domani saranno registrate le temperature più alte sull’Italia, localmente fino a 37°C, dopodichè l’intera struttura anticiclonica potrebbe subire nuovi pesanti attacchi dai quadranti settentrionali che riporterebbero un po’ di vento, un calo termico e anche temporali.

I primi segni di cedimento li osserveremo oggi, 3 luglio 2018,al nord grazie all’ingresso di correnti più fresche alle medio-alte quote che entreranno in contrasto con la calura dei bassi strati. Dunque attenzione oggi, tra pomeriggio e sera, ai possibili forti temporali che potranno interessare Piemonte, Lombardia, Valle d’Aosta, Trentino Alto Adige, Veneto e Friuli Venezia Giulia. Qualche temporale potrà formarsi anche in Emilia Romagna.
La zona più a rischio temporali (anche persistenti e carichi di grandine) saranno le aree collinari tra Lombardia, Trentino e Veneto e soprattutto la zona del Garda, dove i fenomeni potrebbero perdurare anche nelle ore notturne! Dunque prestare attenzione agli improvvisi fenomeni temporaleschi.

Discorso totalmente opposto per il centro-sud dove splenderà diffusamente il Sole e la colonnina di mercurio potrà salire diffusamente oltre i 29/30°C con picchi di 36/37°C su Sardegna e Puglia.

Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK



Altri articoli


Viking Sky in avaria nel mare del Nord: impressionante video dalla nave

Ultim’ora: nave da crociera in avaria nelle acque norvegesi, a bordo 1.300 persone

Pacifico: l’isola di plastica è 16 volte più grande del previsto e continua a crescere

ANALISI MODELLI: occhi puntati sul RAFFREDDAMENTO della prossima settimana

Sabato 23 marzo 2019: oggi festeggiamo la Giornata Mondiale della Meteorologia