Nubifragio lampo nel torinese, uomo annega : “ho paura di morire qui” l’ultimo messaggio

Terribile tragedia nel torinese dove stanotte si è verificato un violento nubifragio. Uomo muore annegato.

Guido Zabena, operaio di 51 anni, non ce l’ha fatta : il nubifragio che stanotte ha colpito il torinese non ha lasciato scampo all’uomo che stava tornando a casa dopo una giornata di lavoro.  Guido è morto annegato nel sottopassaggio della ferrovia Canavesana tra Feletto e Rivarolo, in provincia di Torino. Tutto è accaduto in pochi istanti tanto che l’uomo non ha avuto la possibilità nemmeno di uscire dal veicolo. 

In quei pochi attimi Zabena è riuscito a chiamare i soccorsi e a chiamare la madre a cui aveva pronunciato le parole “nessuno  viene a soccorrermi, ho paura di morire qui”. In effetti i soccorsi sono arrivati troppo tardi e purtroppo Guido Zabena non ce l’ha fatta. L’auto ha rapidamente imbarcato acqua impedendo così l’apertura delle portiere. Il sottopasso si è allagato a gran velocità e non ha lasciato scampo all’operaio, nonostante il successivo intervento di tre passanti che, a nuoto, si sono diretti verso l’auto. 

Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK