Tifone Maria : inondazioni e devastazione in Giappone, oltre 60 vittime [VIDEO]

Devastante passaggio del tifone Maria sulle coste asiatiche. Colpito il Giappone, aumentano le vittime.

Col passare delle ore si aggrava il bilancio delle vittime in Giappone, colpito in pieno dal potente tifone Maria, tempesta tropicale formatasi nell’oceano Pacifico occidentale e che inaugura la stagione dei cicloni nel nostro emisfero.

Il tifone ha raggiunto rapidamente la categoria 5 sviluppando venti devastanti fino a 300 km/h che non hanno risparmiato il Giappone meridionale da dove giungono notizie tragiche. Le piogge torrenziali e i venti tempestosi hanno colpito maggiormente le prefetture di Heime, Hiroshima e Okayama dove ci sono 48 morti accertati e almeno altre 28 presunte vittime.  
Impressionante il video che arriva da Hiroshima :

se non visualizzi il video, clicca qui >>>

La maggior parte di queste persone sono state travolte da fiumi di acqua e fango, straripati a seguito delle piogge torrenziali. Altri hanno perso la vita a causa del crollo delle proprie case durante le frane. Una situazione di tale emergenza non si verificava da diversi decenni in queste aree del Giappone.
Il prossimo obiettivo del tifone Maria potrebbe essere la Cina e in particolare Shanghai nelle prossime ore, anche se pare perderà molta della sua forza prima di raggiungere lo Stato cinese.

Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK



Altri articoli


Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 26 marzo 2019 (ultimi terremoti, orario)

Meteo : irruzione artica sull’Italia, nevica fino in collina! A breve tracollo termico anche al sud

Venti fortissimi al Nord, in Lombardia: centinaia di interventi, due donne ferite

MALTEMPO verso il centro e il sud: forte vento, rovesci, grandine ed anche neve

MODELLO EUROPEO: in marcia verso un episodio di tempo PERTURBATO nei primi giorni di aprile