Terremoto Calabria : intensa scossa a largo di Vibo Valentia. Paura anche a Reggio Calabria e Messina

Confermati i dati dell’INGV. Intensa scossa avvertita tra Calabria e Sicilia, epicentro nel Tirreno.

Vi abbiamo anticipato pochi minuti fa dell’intensa scossa di terremoto avvenuta al sud Italia alle ore 04.50, alle primissime luci dell’alba. Il sisma è avvenuto nel mar Tirreno meridionale, pochi chilometri a largo di Tropea, in provincia di VIbo Valentia. 

I primi dati dell‘INGV sono stati al momento confermati : il sisma ha raggiunto la magnitudo 4.4 sulla scala richter con ipocentro a ben 56.6 km di profondità. Proprio a causa dell’ipocentro relativamente profondo il sisma è stato avvertito su un ampio raggio, anche oltre i 100 km di distanza dall’epicentro. Questo perchè le onde sismiche, partite da una posizione molto bassa, si sono diffuse e disperse su una zona di terra molto più ampia rispetto ad una scossa con ipocentro molto superficiale.

E proprio in relazione a questo fatto che non ci sono stati danni a cose o persone : la scossa è stata avvertita in più città, da tantissime persone, ma in maniera non così forte da provocare danni. Il merito sicuramente è da attribuire all’ipocentro profondo.
Tanta paura tra Calabria e Sicilia, soprattutto tra Vibo Valentia, Reggio Calabria e Messina. Il sisma è stato avvertito anche a Crotone, Catanzaro, Cosenza e sul litorale catanese settentrionale. Gente per strada nel vibonese dove la scossa è stata avvertita per alcuni secondi con tremori e boati. L’orario notturno ha contribuito alla netta percezione del sisma.

 

TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI


Articolo di Raffaele Laricchia


SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Allerta meteo Sardegna: livello arancione per l’area orientale, ecco le previsioni

Forti temporali in Sicilia : vasti allagamenti a Siracusa adesso [VIDEO]

Meteo Protezione Civile: si intensifica il maltempo domani, nubifragi in Sardegna

MODELLO EUROPEO: I primi passi dell’autunno sul Mediterraneo
PREVISIONI METEO: entro fine mese il passaggio di consegne tra l’estate e l’autunno?