Meteo : ultimi acquazzoni al centro-sud, migliora al nord dopo tanti danni

Perturbazione in allontanamento, ultimi acquazzoni al centro-sud oggi. Soleggiato al nord.

Meteo / Perturbazione rapida ma sicuramente molto incisiva quella che nelle ultime ore ha attraversato la nostra penisola. Come era nelle attese, sono stati numerosi i violenti temporali che hanno colpito il centro-nord Italia, in particolar modo le regioni orientali della nostra penisola dalle Marche sino al Veneto. Ma anche su Piemonte, Lombardia, Toscana e Lazio non sono mancati i fenomeni temporaleschi con i relativi disagi.

Tanti i danni causati dalla grandine nelle marche, specie nella zona di Pesaro, ma tantissimi ed estesi sono i danni causati dalle raffiche di vento estreme (downburst) che hanno attraversato il nord Italia nelle ultime 48 ore. Queste raffiche di vento, superiori ai 100 km/h e prodotte dai numerosi temporali che negli ultimi 2 giorni hanno colpito il settentrione, hanno causato danni ingenti all’agricoltura, specie alle coltivazioni di mais. Decine di tendoni sono stati letteralmente abbattuti, decine di alberi spezzati o sradicati. Un incubo per l’agricoltura.

Ora il tempo è in miglioramento quantomeno al nord, mentre ancora qualche acquazzone lo ritroveremo al centro-sud nel corso della giornata di oggi, 17 luglio 2018. 
In particolare ci aspettiamo acquazzoni e temporali, tra mattina e pomeriggio, su zone interne dell’Abruzzo, Appennino molisano, Basilicata, Campania, Lazio meridionale e Calabria centro-settentrionale. Qualche isolato rovescio giungerà anche sui rilievi del nord-est (principalmente sul Friuli Venezia Giulia). Nubi residue sulla Puglia, con tendenza al miglioramento nel corso della mattinata.

Tanto Sole su gran parte del Nord, Toscana, Marche e isole Maggiori. Le temperature sono attese generalmente in calo di 3-4°C al centro-sud, mentre sono attese in aumento di 1-2°C al nord. Quindi avremo caldo più contenuto e più piacevole al sud soprattutto grazie ai venti di maestrale.

Estate tremenda : nuova sfuriata di temporali nel week-end (LEGGI QUI)



Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK