Meteo : crollo delle temperature a breve anche di 10°C. Allerta temporali su molte regioni

Sfuriata temporalesca nelle prossime ore sul centro-sud. Temperature in crollo ovunque.

Meteo / Dopo il gran caldo di oggi avvertito soprattutto al sud, dove sono stati superati anche i 42°C, le condizioni meteo sono pronte a cambiare drasticamente in poche ore. 

La perturbazione che per 2 giorni ha colpito il nord si sta muovendo verso il Meridione e sarà proprio questa a spazzare via la calura accumulatasi al suolo, specie sulle coste dove si aggiunge l’umidità del mare a rendere il caldo ancor più insopportabile. 
Nel corso della giornata odierna, specie tra pomeriggio e sera, abbiamo osservato alcuni forti temporali su Emilia Romagna, Marche, Toscana e Abruzzo, ma si è trattato solo di isolati episodi che non hanno nulla a che vedere con la perturbazione vera e propria, la quale si sta organizzando proprio in questi minuti nel Mediterraneo.

Un vasto fronte nuvoloso sta prendendo forma tra mar Tirreno, Toscana, Marche ed Emilia Romagna : questo fronte, che delimita la massa d’aria fredda in discesa da nord, innescherà numerosi temporali nel corso delle prossime ore ed in particolare dopo la mezzanotte. Questi temporali colpiranno maggiormente i settori interni della Toscana, la Romagna e le Marche apportando piogge a tratti copiose e locali grandinate. A seguire il fronte temporalesco scivolerà gradualmente verso sud coinvolgendo via via anche Abruzzo, Umbria, Molise, Lazio (non in maniera marcata), Campania, Puglia, Basilicata e Calabria (non in maniera marcata).

Come evidenziato dalla mappa il fronte raggiungerà il sud tra la mattina e il pomeriggio di domani, lunedi 23 luglio 2018. I fenomeni più intensi potrebbero coinvolgere prevalentemente i settori adriatici (specie le coste) dove troviamo elevati valori di umidità ed enormi quantità di energia disponibile per i temporali. Eloquenti i valori di “CAPE” (ovvero l’energia nei bassi strati) presente tra Molise e Puglia, addirittura superiore ai 2000 J/Kg (valore che ci avverte del potenziale rischio di fenomeni estremi, come grandinate e forti colpi di vento). Dunque vi invitiamo a prestare la massima attenzione alle condizioni meteorologiche avverse ( a tal proposito la Protezione Civile ha emanato un’allerta meteo).

Col passaggio di questo ammasso di temporali e rovesci avremo un sensibile calo delle temperature, anche di 10°C soprattutto al sud. Il calo sarà leggermente più contenuto al centro Italia (dove le temperature già in parte sono scese oggi) e in Sicilia dove domani avremo ancora temperature a tratti fino a 36°C. Domani, specie nelle prime ore del mattino, le temperature raggiungeranno i 18/20°C su gran pare del centro Italia, mentre su Puglia, Basilicata e Campania crolleranno (tra la tarda mattinata e il pomeriggio) sin verso i 23-25 °C.

Oltre al calo termico si solleverà un sostenuto vento di maestrale su tutto il centro-sud!

Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK