Astronomia, scoperta clamorosa : trovato un grande lago di acqua liquida su Marte

Scoperta clamorosa su Marte. Trovato un lago di acqua liquida e salata sotto i ghiacci!

Una notizia dell’ultima ora ci avvisa di una scoperta clamorosa avvenuta su Marte : dopo tante ricerche è stato finalmente scoperto un vasto lago di acqua liquida e salata, situato sotto i ghiacci del Polo sud del pianeta rosso. La scoperta è avvenuta ad opera del radar italiano Marsis, della sonda Mars Express.

La scoperta è stata da poco pubblicata su Science, importante rivista scientifica, ed è stata presentata dall’ASI (Agenzia Spaziale Italiana), l’INAF (Istituto Nazionale di Astrofisica), l’università di Roma Tre, Sapienza e Grabriele d’Annuncio e dal CNR.
Stando a quanto dichiarato dagli esperti questo lago di acqua liquida e salata esiste da molto tempo, è protetto dai raggi cosmici ed è in grado di ospitare la vita. 

Insomma si tratta sicuramente di una delle più importanti ricerche degli ultimi anni, come affermato dal presidente dell’ASI, Roberto Battiston : “Sono decenni che il sistema spaziale italiano è impegnato nelle ricerche su Marte insieme a Esa e Nasa. I risultati di Marsis – ha rilevato Battiston – confermano l’eccellenza dei nostri scienziati e della nostra tecnologia e sono un’ulteriore riprova dell’importanza della missione europea a leadership italiana ExoMars, che nel 2020 arriverà sul pianeta rosso alla ricerca di tracce di vita”.

Il lago ha un diametro di 20 chilometri e profondo qualche metro, inoltre possiede una forma quasi triangolare. Questa scoperta sensazionale diventa finalmente una valida risposta alla domanda che dal 1976 avevano sollevato le missioni Viking della NASA : essi ipotizzavano che in passato Marte aveva avuto laghi, fiumi e mari, senza però mai sapere che fine avesse fatto quella enorme mole d’acqua.

“C’è stato un tempo in cui Marte era abitabile, con un clima simile alla Terra, ma nel tempo il pianeta ha perso la sua atmosfera e con essa l’effetto serra che riscaldava, e di conseguenza l’acqua è ghiacciata e poi è scomparsa. Restavano i segni lasciati dalla presenza dell’acqua, ma restava da capire dove fosse finita e capire dove andare a cercarla”, ha detto Orosei, dell’Istituto di Radioastronomia di Bologna dell’Inaf. “Il lago, buio e salato, è probabilmente profondo qualche metro e si trova nella regione di Marte chiamata Planum Australe, nel Polo Sud del pianeta.E’ la prima evidenza che c’è acqua liquida su Marte, in un lago subglaciale”, ha detto Flamini, docente dell’università di Chieti.

Il prossimo passo, ora, sarà quello di scoprire se effettivamente c’è vita (microrganismi e batteri) in quel grande lago marziano!

Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK