Previsioni Meteo : sferzata di acquazzoni e temporali nelle prossime 48 ore – zone colpite

Ondata di temporali tra domani e sabato. Colpito il centro-sud, rischio grandinate.

Previsioni meteo / Una momentanea e lieve flessione dell’anticiclone sub-tropicale si concretizzerà tra domani e sabato e sarà la causa principale dell’arrivo di numerosi acquazzone e temporali lungo la nostra penisola. Nulla a che vedere, ovviamente, con la fine dell’estate prospettata da altri siti web (leggi qui il nostro articolo contro questa bufala).
Questo indebolimento dell’alta pressione permetterà l’ingresso di correnti più fresche dall’est Europa, correnti che poi interagiranno con la calura e l’umidità presente al suolo.

L’aria più fresca giungerà principalmente sulle regioni del centro-sud, dunque proprio sull’Italia centro-meridionale avremo la maggior concentrazione di rovesci e temporali nel corso delle prossime 48 ore. Da domenica in poi l’alta pressione si rafforzerà nuovamente garantendo tempo nel complesso stabile e caldo.

IL PEGGIORAMENTO DI DOMANI 

I fenomeni più frequenti, diffusi e forti coinvolgeranno principalmente le zone interne, il lato ionico e quello tirrenico : le prime nubi minacciose giungeranno proprio da domani mattina su Abruzzo, Marche, Umbria, Emilia Romagna, Molise e Puglia (grossomodo sui settori interni e abbastanza lontani dal mare), dopodichè si evolveranno in acquazzoni e temporali muovendosi verso ovest, quindi invadendo gran parte dell’Appennino centro-meridionale e le regioni tirreniche. Dunque i fenomeni potranno interessare con maggior facilità i settori costieri e pianeggianti del Tirreno, dalla Toscana sino alla Calabria, mentre sulle coste e le pianure adriatiche avremo prevalenza di cieli sereni. Nubi e locali temporali anche in Sicilia (specie zone interne e collinari) e in Sardegna (zone interne).
Tra pomeriggio e sera i temporali potranno interessare anche Lombardia, Valle d’Aosta, Piemonte e zone interne della Liguria.
Temperature in generale calo di 3-4°C al centro-sud, con massime non oltre i 30/31°C. Massime fino a 35°C in pianura Padana.

SABATO ANCORA TEMPORALI DIFFUSI

Questa rapidissima perturbazione resisterà anche nella giornata di sabato, principalmente tra la notte, la mattina e le prime ore del pomeriggio.

 In questo lasso di tempo apporterà locali acquazzoni e temporali su zone interne della Puglia (grossomodo sul lato ionico), Basilicata, Campania, Calabria, Sardegna, Lazio e Sicilia. Altrove tenderà a splendere diffusamente il Sole. 
I fenomeni più intensi coinvolgeranno Sardegna e Sicilia, dove ci aspettiamo anche forti nubifragi e grandinate. In Sicilia il maltempo potrebbe perdurare sino alla giornata di domenica.
Venti deboli, ma nel complesso gradevoli. Caldo nella norma al centro-sud con massime tra i 28 e i 31°C, più caldo al nord dove raggiungeremo i 36-37°C.

 

Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK



Altri articoli


Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 20 marzo 2019 (ultimi terremoti, orario)

Terremoto in Turchia : intensa scossa scuote il Mediterraneo orientale – 20 marzo 2019

Meteo : vortice ciclonico domani nel Mediterraneo. Maltempo intenso sulle isole maggiori?

Marzo 2019 rovente: le anomalie più importanti e la previsione per il futuro

Meteo a 7 giorni: il MALTEMPO si localizzerà sulle isole maggiori, week-end primaverile sull’Italia