Meteo : altra giornata temporalesca su molte regioni, occhio a grandinate e nubifragi

Nuova giornata carica di temporali al centro-sud. Occhio ai fenomeni violenti.

Meteo / Deboli correnti fresche provenienti da est stanno transitando sulla nostra penisola, grossomodo sulle regioni del centro-sud, dove incontrano aria nettamente più calda e molto umida presente al suolo. Queste deboli correnti fresche e soprattutto instabili sono in grado di “demolire” la cupola anticiclonica portatrice del bel tempo, causando quindi la formazione di numerosi temporali.

Proprio come quando togliamo il tappo da una bottiglia di spumante, l’aria fresca “toglie il tappo” all’atmosfera, permettendo quindi all’umidità e alla calura presente al suolo di schizzare verso l’alto e potersi così condensare formando nuvoloni e temporali.
È proprio ciò che è avvenuto ieri sulle regioni del centro-sud, dove i temporali localmente sono risultati molto violenti come ad esempio su Matera (dove si è scatenato un alluvione lampo) e sul Salento (dove si è formato un tornado).

Nel corso della giornata di oggi, 4 agosto 2018, avremo ancora numerose note di instabilità sulle regioni del centro-sud per effetto della stessa aria fresca giunta ieri. Andrà leggermente meglio al nord, ma vediamo il tempo nel dettaglio :

NORD – giornata stabile e soleggiata su quasi tutto il settore. Possibilità di isolati acquazzoni su Alpi e Prealpi. Temperature massime sin verso i 36°C in pianura Padana e nelle vallate.

CENTRO -generalmente stabile su Toscana settentrionale e litorale adriatico, dalle Marche al Molise. Tanta instabilità sulle zone più interne delle regioni adriatiche, in Appennino e sul lato tirrenico dalla Toscana meridionale al Lazio. Quindi i fenomeni coinvolgeranno principalmente i settori centro-occidentali grazie ai venti provenienti da nord-est che sposteranno i temporali verso ovest. I temporali e gli acquazzoni giungeranno tra il pomeriggio e le prime ore della sera, con intensità moderata e solo localmente forte. 
Temperature massime fino a 34°C sul lato tirrenico, non oltre 29-30°C su quello adriatico.

SUD – acquazzoni e temporali diffusi tra pomeriggio e prime ore della sera. Coinvolti principalmente i settori interni, tirrenici e dell’alto Ionio. Dunque avremo temporali e rovesci su Puglia ionica, Murge, Subappennino Dauno, tutto l’Appennino dalla Campania alla Calabria, Campania (anche sulle coste), Calabria tirrenica, Golfo di Maratea e gran parte delle zone interne della Sicilia e della Sardegna. Fenomeni localmente molto forti, con rischio nubifragi e grandinate, su Sardegna, Sicilia e zone collinari-montuose di Basilicata e Calabria. Soleggiato sulla Puglia adriatica.
Temperature massime non oltre i 30/31°C.

Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK