Emilia : venti tempestosi nel piacentino, alberi abbattuti e tetti divelti – FOTO

Intensa sfuriata temporalesca sull’Emilia. Gravi disagi e danni nel piacentino.

Emilia fortemente colpita dal maltempo nella serata di giovedi 9 agosto a causa dell’arrivo di un fronte freddo dalla Francia. L’aria più fresca ha sollevato quella molto più calda e umida presente sulla pianura Padana scatenando la formazione di un vasto temporale auto-rigenerante che ha attraverso tutto il nord Italia. Si è trattato di una vera e propria “squall line” (linea temporalesca) partita dal Piemonte e terminata sul Veneto.

L’Emilia è stata la regione più colpita dai fenomeni violenti in quanto è stata interessata dalla radice del temporale, ovvero la zona da cui si alimenta e dove si scatenano i fenomeni più incisivi. Fortemente colpite piacentino e ferrarese dove si registrano danni ingenti sia per il vento forte che per le piogge intense.
Nel piacentino pesanti disagi tra Rottofreno, San Nicolò, Sarmato, Gossolengo e la zona della bassa Statale 45. Problemi anche a Piacenza : in via Palmerio un grosso ramo è caduto per strada bloccando il traffico. Decine di alberi abbattuti tra San Bonico e la Statale 45.
A Rottofreno i venti tempestosi, con raffiche superiori ai 100 km/h, hanno scoperchiato la tettoia di un campo da calcio, scaraventandola su alcune palazzine poste nelle vicinanze. Fortunatamente nessun ferito.


Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Nuova scossa di terremoto in Molise: avvertita nella zona dell’epicentro

Tragedia in Calabria: torrente in piena provoca 8 morti. Diversi anche i feriti.

Forte maltempo nel Lazio: temporale su Roma, alberi caduti e disagi anche nella zona di Bracciano

Break di fine estate in arrivo dal prossimo weekend; ecco le ultime novità
Meteo 15 giorni: cosa succederà dopo l’arrivo dei TEMPORALI?

Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti