Terremoto Molise : paura tra Campobasso, Napoli, Foggia, Pescara, Roma e Bari – Shakemap INGV

Paura in molte città del centro-sud. Terremoto avvertito anche nella capitale, senza danni.

La forte scossa di terremoto avvenuta in Molise, di cui vi abbiamo parlato qui, è stata avvertita in numerose città del centro-sud, da Roma sino a Bari. Il sisma, di magnitudo 4.7 sulla scala richter, è avvenuto nel tratto tra Montecilfone e Guardialfiera, circa 34 km a nord-est di Campobasso. Il sisma è stato avvertito nettamente in un raggio di almeno 60-80 km, come dimostrato dalle decine di migliaia di segnalazioni arrivate da Foggia, Pescara e Chieti. A distanze più elevate è stato avvertito più debolmente, ma comunque le segnalazioni arrivano sino a 200 km di distanza, da città come Roma e Bari.

Paura anche a Napoli, Caserta e Salerno distanti circa 120 km dall’epicentro. Tante le persone scese per strada per precauzione, ma al momento non si registrano danni. Segnalati solo alcuni oggetti caduti nell’area epicentrale, ma siamo sempre in attesa di maggiori informazioni.

 

Come si evince dalla shakemap dell’INGV, che individua il grado di scuotimento del suolo e il rischio di danni, è stato raggiunto il 5° della scala Mercalli nella zona epicentrale.

terremoto molise oggi napoli pescara bari roma

TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI



Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK