Palla di fuoco attraversa l’Italia : è un meteorite, avvertito anche il boato – Foto esclusiva

Grosso bolide infuocato attraversa i cieli d’Italia. Avvertita anche l’esplosione!

Come vi abbiamo già accennato in questo articolo, l’Italia ha assistito alle 20.55 ad un fenomeno naturale incredibile e spettacolare. Un grosso bolide ha attraversato la nostra atmosfera, dando vita ad una vera e propria palla infuocata che è stata chiaramente vista gran parte d’Italia e in particolare al centro-nord, da Campobasso e Roma sino a Genova, Milano e Venezia.

La scia luminosa è rimasta in cielo per diversi secondi, dopodichè è gradualmente scomparsa, non prima di causare un boato chiaramente avvertito tra Marche e Umbria. Il boato è stato causato dall’esplosione del “meteoroide” arrivato ad una quota piuttosto bassa : ciò significa che si è trattato di un frammento piuttosto grosso rispetto al solito, dimensioni che hanno permesso al meteoroide di arrivare sin verso i 100 km di altezza (circa) per poi esplodere a causa della fortissima pressione dinamica generata dalla compressione dell’aria di fronte al meteorite.

Il meteoroide che ha attraversato l’Italia nella sera di oggi, 18 agosto 2018, potrebbe essere giunto al suolo in vari piccoli frammenti a seguito della sua esplosione, quindi in quel caso possiamo benissimo parlare di meteorite. Al momento non ci sono notizie di danni o di “schianti” al suolo. 

Gianluca La Valle in foto, con alle spalle il bolide che alle 20.55 ha attraversato l’Italia – foto scattata a Roma Est

FOTO ESCLUSIVA DEL BOLIDE

In maniera incredibilmente fortunosa il bolide avvistato alle 20.55 è stato immortalato a Roma est da Annamaria Cinzia Francica mentre scattava una fotografia al proprio figlio, Gianluca La Valle. Queste le parole di Annamaria : “mio figlio è avvezzo spesso e volentieri a farsi immortalare, la fortuna ha voluto che quello scatto si sia incrociato con questo evento. Immediatamente realizzato lo scatto si rendeva conto della presenza della scia luminosa. Ma molto modestamente ha continuato nel perseverare nei suoi programmi della serata . Ma tanto lui è così un piccolo grande DJ che segue la sua passione come una scia attaccata alla sua meteora”.

COSA SONO I METEORIDI?

Un meteoroide è un frammento roccioso o metallico relativamente piccolo (piccolo asteroide), la cui dimensione varia da quella di un granello di sabbia sino a quelle di enormi massi, anche con 100 metri di diametro. La Terra viene colpita ogni anno da centinaia di meteoroidi, ma raramente questi sono così grossi da causare anche boati ben udibili al suolo. L’ultimo famoso boato fu causato dal meteorite caduto in Russia nel 2013, dopodichè si sono osservati semplici bolidi luminosi senza particolari conseguenze.
 Quando entrano nell’atmosfera i meteoroidi si riscaldano fino ad emettere luce, formando così una scia luminosa che prende il nome di meteora, bolide o stella cadente. A causa dell’eccessivo surriscaldamento il meteoroide esplode e si vaporizza parzialmente e in molti casi totalmente. Ciò che resta del meteoroide dopo aver attraversato i vari strati dell’atmosfera prende il nome di meteorite (quindi ciò che effettivamente cade al suolo).

Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK