Terremoto in Molise : decine le case danneggiate, tante le criticità a Larino

Situazione più critica del previsto in Molise. Numerose le abitazioni con danni evidenti. 

Prosegue senza sosta il censimento dei danni agli immobili da parte della Protezione Civile a seguito del forte terremoto della sera del 16 agosto, che con una magnitudo 5.2 sulla scala richter ha scosso il Molise e gran parte del centro-sud.

La situazione è più critica del previsto ma in pochi ne parlano : il sisma non ha causato vittime o crolli, ma numerose abitazioni presentano danni vistosi e lesioni gravi che potrebbero essere determinanti in caso di nuove forti scosse di terremoto. In particolare sono numerose le lesioni nell’area epicentrale, tra Montecilfone, Guardialfiera, Palata e Larino.

A Larino le situazioni più critiche si registrano nel centro storico dove alcune zone come via Marconi sono state transennate. Situazione preoccupante anche a Casa Magliano, già danneggiata dal sisma del 2002, che ora presenta condizioni davvero pessime. 
Al momento sono almeno cinquanta gli edifici che presentano lesioni preoccupanti nella zona del centro storico. Non tanto migliore la situazione anche per gli immobili rurali in parte danneggiati nel 2002. 

TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI

Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK