Allerta meteo : si intensifica il maltempo in Sardegna, a breve tocca alla Sicilia

Sardegna colpita duramente dal maltempo, a breve perturbazione in Sicilia. Le ultimissime.

L’estate sembra davvero terminata in anticipo sulle isole maggiori, dove da oltre una settimana si susseguono temporali e rovesci a più riprese e diffuse su ampie zone. Una fase perturbata sicuramente insolita dato che ci troviamo nel mese di agosto, considerato uno dei più caldi e stabili per l’estremo sud.

La continua presenza di temporali e acquazzoni ha determinato una netta differenza termica col nord Italia : mentre in pianura Padana si sfiorano i 33/35°C, in città come Palermo e Cagliari la colonnina di mercurio viaggia tra i 24 e i 28°C, a seconda che ci sia il Sole o pioggia. Insomma clima decisamente fresco per il periodo che non accenna minimamente a terminare. Come mai?
La causa di questa continua instabilità è la presenza di una massa d’aria fresca alle medio-alte quote intrappolata sul mar Mediterraneo centrale : quest’aria fresca non riesce ad abbandonare l’Italia per via della presenza di figure di alta pressione ai suoi lati e quindi, restando immobilizzata, provoca la continua formazione di acquazzoni e temporali su Sardegna e gran parte del sud Italia (eloquenti i danni causati anche in Puglia).

FORTE MALTEMPO SULLE ISOLE MAGGIORI

Maltempo in Sardegna visto dal radar alle ore 20.40 – La perturbazione si sta intensificando e si sposta verso la Sicilia.

Sardegna e Sicilia sono sicuramente le due regioni maggiormente colpita da questa perturbazione : mentre sulle altre regioni del sud l’instabilità è prevalentemente pomeridiana, sulle due isole i rovesci si presentano anche di mattina e di sera, dando la parvenza di giornate autunnali. Questo perchè il cuore di questa massa d’aria fresca è situato proprio tra Sardegna e Sicilia, dove si è anche formata una bassa pressione piuttosto intensa per il periodo.

Proprio in queste ultime ore la bassa pressione nei pressi della Sardegna si sta intensificando nettamente favorendo piogge e temporali diffusi (evidenti dal radar) che stanno causando notevoli disagi e allagamenti sui settori centro-occidentali dell’isola, specie nel Sud Sardegna. Gli accumuli di pioggia di oggi variano dai 20 ai 60 mm, dati davvero impressionanti per il mese di agosto. Solo tuoni senza pioggia su Cagliari al momento (una delle poche zone schivate dal maltempo).

 

ATTENZIONE DOMANI, ANCHE IN SICILIA

La Sicilia è stata una delle regioni più colpite da questa ondata di maltempo, così come la Sardegna, negli ultimi sette giorni. Tuttavia l’apice del maltempo sarà proprio domani a causa di questa forte intensificazione della bassa pressione che ora sta colpendo la Sardegna. 
La perturbazione diverrà ancor più organizzata e incisiva e domani raggiungerà la Sicilia comportando piogge diffuse e temporali a tratti violenti su palermitano, messinese e gran parte delle zone interne dell’isola. I fenomeni localmente saranno decisamente violenti : possibili nubifragi, grandinate e forti colpi di vento.

Contemporaneamente il maltempo proseguirà anche in Sardegna, specie sui settori meridionali dell’isola, cagliaritano compreso, dove avremo ancora temporali forti. L’instabilità continuerà ad interessare anche il resto del sud Italia, prevalentemente sulle aree interne e nelle ore pomeridiane.

ALTRA FORTE PERTURBAZIONE in arrivo dal week-end? Leggi qui >>>



Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK