Meteo Protezione Civile: allerta per domani, forte maltempo al nord-est in espansione al centro-sud

La perturbazione nord-atlantica giunta in queste ore sull’Italia settentrionale, nella giornata di domani, avanzerà verso sud-est, portando ancora maltempo al Nord-Est e un peggioramento atmosferico anche al centro-sud. 

Previsioni meteo 

Precipitazioni: 
– da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Friuli Venezia-Giulia, zone pianeggianti del Veneto, Emilia-Romagna centro-orientale, Toscana settentrionale, Umbria, Marche, in estensione ad Abruzzo, Lazio orientale, Molise e Puglia settentrionale, con quantitativi cumulati moderati, puntualmente elevati sulle predette regioni settentrionali;
– da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Trentino Alto-Adige, Lombardia sud-orientale, Liguria centro-orientale, restanti zone di Veneto, Emilia-Romagna, Toscana, Umbria, Lazio, Puglia e su Campania, Calabria tirrenica e meridionale e Sicilia centrale tirrenica e nord-orientale, con quantitativi cumulati deboli, o puntualmente moderati sulle predette regioni del Nord e su Toscana, Umbria, zone interne del Lazio, Campania, Puglia e settori centro-meridionali tirrenici calabresi. 
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: minime in sensibile diminuzione al Nord; massime in sensibile diminuzione su Romagna e regioni centrali peninsulari, specie sul versante adriatico. 
Venti: da forti a burrasca nord-occidentali su Sardegna e Sicilia; da forti a burrasca settentrionali su Liguria, regioni dell’alto Adriatico, in estensione a medio-versante Adriatico, Appennino centro-settentrionale; localmente forti da ovest-nord-ovest sulle restanti regioni centro-meridionali, specie versante tirrenico; localmente forti settentrionali sulle zone alpine, in attenuazione.
Mari: agitati il Mare di Sardegna, Bocche di Bonifacio e localmente il Tirreno centrale e l’alto Adriatico; localmente molto mossi tutti gli altri mari, con moto ondoso in graduale calo a partire dai bacini settentrionali. 

Allerte Protezione Civile:

Dalle prime ore di domani, domenica 26 agosto, sono previste precipitazioni anche a carattere temporalesco su Umbria, Abruzzo, Molise e sui settori garganici della Puglia e venti da forti a burrasca su gran parte del centro-nord, Sicilia e Calabria, con possibilità di mareggiate lungo le coste esposte. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento.

Sulla base dei fenomeni in atto, è stata valutata per oggi, sabato 25 agosto, e domani, domenica 26 agosto, allerta arancione su tutta l’Emilia-Romagna, il Friuli Venezia Giulia, gran parte della Lombardia, sulle zone costiere e appenniniche della Toscana e sulle Dolomiti e Predolomiti Venete. Per domani, inoltre, l’allerta arancione è estesa alle zone costiere del Molise e alla Puglia settentrionale. Allerta gialla, oggi e domani, su buona parte del centro-nord, sulla Puglia centro-meridionale e sulla Calabria.

Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK