Roma: crolla tetto chiesa davanti al Campidoglio

Un crollo si è verificato oggi pomeriggio a Roma nella chiesa di San Giuseppe dei Falegnami, nel centro storico della capitale. A cedere è stata gran parte del tetto dell’edificio, che ha portato al crollo quasi completo di una volta. L’interno appare completamente invaso da grosse travi in legno spezzate e calcinacci.

La chiesa era chiusa al momento del crollo e per tanto non si segnalano conseguenze a persone. Sul posto sono giunti i carabinieri del comando di Piazza Venezia e i vigili del fuoco.

La gestione dell’immobile è in carico al Fondo edifici culto del ministero dell’Interno. La chiesa, a due passi dal Campidoglio e utilizzata soprattutto per celebrare matrimoni, sorge sopra il carcere Mamertino. Fu costruita tra la fine del 1500 e l’inizio del 1600, poi completata nel 1663 da Antonio Del Grande. Venne restaurata nel 1886, con la costruzione di una nuova abside. L’interno è a navata unica con due cappelle per lato. 

Le immagini subito dopo il crollo:

Se non visualizzi il video clicca qui



Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK