Forte maltempo al nord-ovest, nubifragi in Piemonte con allagamenti : temporali verso Milano

Intense piogge sul Piemonte, ci sono allagamenti e disagi tra torinese e cuneese. Temporali verso la Lombardia.

Come ampiamente preannunciato i primi segni di forte maltempo si stanno manifestando sul nord-ovest grazie all’ingresso di una perturbazione atlantica carica di aria fresca alle alte quote e forte instabilità. Il flusso fresco sta scorrendo su Piemonte e Lombardia dove sta determinando piogge estese e forti, specie su cuneese, basso torinese, astigiano e alessandrino. Non mancano forti temporali tra alessandrino e pavese. Eloquente lo scatto radar della protezione civile che ci mostra chiaramente le piogge intense e diffuse in atto sul Piemonte meridionale e pavese.

Fortemente colpito dalle piogge il cuneese :  nubifragi si sono abbattuti nel pomeriggio sulle Langhe Cuneese, specie nella zona La Morra-Barolo-Novello e nell’albese. Numerose le strade allagate e i disagi alla circolazione, come potete vedere in questo video che arriva da Caramagna Piemonte (CN), registrato da Daniele Ruggiero e pubblicato dal Centro Meteo Piemonte.

se non vedi il video, clicca qui >>

Il maltempo si sta estendendo in questi minuti anche verso la Lombardia centrale e a breve i forti temporali potrebbero coinvolgere Milano e provincia, causando piogge a tratti intense e locali grandinate. Nel corso della sera e della notte il maltempo coinvolgerà anche il nord-est. Contemporaneamente, sempre nel corso della sera, il tempo tenderà a migliorare sul nord-ovest in attesa di nuovi temporali nella giornata di domani 7 settembre.

PROSSIMA SETTIMANA COL CALDO AFRICANO? Leggi qui >>>

Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK



Altri articoli


Meteo Protezione Civile per domani: maltempo, venti forti e crollo termico al centro-sud

Aeronautica Militare: nuovo avviso diffuso poco fa per il peggioramento imminente

Emergenza umanitaria in Mozambico: assalti a case e depositi per accaparrarsi il cibo

Meteo a 7 giorni: tambureggiante e veloce azione perturbata sull’Italia

Meteo a 15 giorni: aprile mostrerà un volto perturbato?