Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 8 Settembre 2018 (ultimi terremoti, orario)

Terremoto in tempo reale INGV / Deboli scosse al centro Italia tra notte e primo mattino. Aggiornamenti in diretta.

Terremoto in tempo reale, INGV / Prima parte di giornata nel complesso tranquilla in Italia. Registrate due deboli scosse tra notte e mattina sul’Appennino centrale, nel perugino. Altrove nulla da segnalare al momento.

Di seguito troverete l’elenco con tutte le scosse registrate in Italia oggi 8 Settembre 2018 con magnitudo superiore al 2.0 della scala richter (secondo lo schema “orario, epicentro e magnitudo”). In caso di eventi rilevanti o ben avvertiti ci saranno focus cliccabili con maggiori informazioni. Non saranno inserite le scosse strumentali, con magnitudo inferiore al 2.0 della scala richter, a meno di eventi estremamente superficiali e quindi avvertiti dalla popolazione. 

*** IL RIEPILOGO DI IERI è DISPONIBILE QUI***

TERREMOTO ORARIO , COMUNE DELL’EPICENTRO E MAGNITUDO

– ore 00.24 (UMBRIA — CERRETO DI SPOLETO, PG) – M2.2
– ore 10.01 (UMBRIA — SCHEGGIA E PASCELUPO, PG) – M2.0
– ore 12.47 (VISSO, MC) – M2.5
– ore 21.30 (UMBRIA — CAMPELLO SUL CLITUNNO, PG) – M2.3

(ultimo aggiornamento ore 23.59)

PROTEZIONE CIVILE : “si teme una scossa più forte in Molise” — LEGGI QUI
SCOPERTA DELL’INGV : il magma
sotto l’Appennino la causa di forti terremoti? LEGGI QUI >>>


 IL MONITORAGGIO DEL 9 SETTEMBRE PROSEGUIRà QUI :

Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 9 Settembre 2018 (ultimi terremoti, orario)

TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI

Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK



Altri articoli


Meteo : domani vortice ciclonico sul nord Africa. Forti piogge e venti intensi su Sardegna e Sicilia

Meteo Protezione Civile domani: instabilità al Sud, temporali sulla Sicilia

Festa in Puglia per la donna più longeva d’Italia: compie 116 anni Maria Giuseppa Robucci

MODELLO EUROPEO. nuovo rinforzo dell’alta pressione sull’Europa, la primavera ritorna prepotente