Uragano Florence alle porte dell’America, è grande quanto l’Italia : immagini incredibili e storiche

Uragano Florence ad un passo dall’impatto. Si prospettano danni enormi e inondazioni. Le ultimissime…

Il ciclone tropicale Florence, ormai diventato un uragano di categoria 4 (su una scala da 1 a 5) si trova a poche centinaia di chilometri dalla costa orientale degli Stati Uniti. Il suo impatto sarà diretto e violento, come “un pugno di Tyson sulla costa del Nord Carolina”, come pronunciato dall’amministratore della protezione civile americana Jeff Byard. 

Davvero impressionanti quanto spettacolari le immagini che arrivano dalla Stazione Spaziale Internazionale (ISS) che orbita attorno alla Terra. La tempesta perfetta, vista da oltre 400 km di altezza : oltre alla classica spirale, l’occhio del ciclone è chiaramente visibile e attorno ad esso si eleva il muro del ciclone, ovvero imponenti cumulonembi che assorbono costantemente tutta l’energia messa a disposizione del caldo oceano Atlantico.
Il diametro dell’intero uragano ha superato i 1000 km, raggiungendo praticamente dimensioni simili a quelle dell’Italia : questa vasta tempesta è destinata a schiantarsi frontalmente sulla East Coast nella giornata di domani, giovedi 13 settembre.

L’impatto sarà devastante : avremo venti fortissimi oltre 250 km/h, piogge alluvionali e mareggiate impetuose. A preoccupare maggiormente, inoltre, è lo “storm surge”, ovvero l’innalzamento del livello del mare di diversi metri che inonderà coste, pianure e interi centri abitati proprio come avverrebbe in occasione di uno tsunami.
A 24 ore dall’impatto 1,7 milioni di persone hanno ricevuto l’ordine di evacuazione fra South Carolina, North Carolina e Virginia. Le conseguenze rischiano di essere devastanti, tanto che si stimano fino a 170 miliardi di dollari di danni. Almeno 759.000 case potrebbero essere danneggiate pesantemente dai venti tempestosi che si scateneranno tra domani e sabato.
 Il governatore delle North Carolina, Roy Cooper, ha ammonito che restare sarebbe un grande errore e che «questo è un uragano storico, di quelli che forse si vedrà una volta sola nella vita».


Previsione della traiettoria con relativo impatto :

(se non vedi clicca qui >>)


Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Scoperta “superterra” ghiacciata: orbita attorno a una delle stelle più vicine al Sole

Meteo Protezione Civile domani: aria fredda in arrivo da Est, calano le temperature

Da oggi 15 Novembre scatta l’obbligo di catene a bordo o pneumatici da neve. I tratti stradali interessati.

Meteo a 7 giorni: prove generali d’inverno