Filippine : Tifone Mangkhut vicino all’impatto. L’isola di Luzon sarà devastata

Sarà una catastrofe nelle Filippine. Isola di Luzon colpita in pieno a breve dal tifone Mangkhut.

Una vera e propria tempesta di vento e pioggia si sta abbattendo su Luzon, isola settentrionale delle Filippine già posta sotto il primo quadrante del potente tifone Mangkhut, il cui vasto occhio è ancora posto in mare a poco più di 50 km dalle coste. Il tifone si sta abbattendo sulle coste orientali di Luzon nella sua massima potenza, ovvero nella categoria 5 sulla scala Saffir-Simpson (mentre l’uragano Florence in America è di appena categoria 1).

se non vedi il video, clicca qui >>

Come potete vedere dal video è già in atto una violenta tempesta su Luzon ma il peggio arriverà nelle prossime 3-9 ore durante l’impatto dell’occhio del ciclone attorno al quale soffiano venti superiori ai 300 km/h. Oltre ai venti fortissimi saranno devastanti anche le mareggiate con annessa onda di tempesta, ovvero l’innalzamento del livello del mare di almeno 10 metri a causa della spinta esercitata dal ciclone tropicale sull’oceano.

Si prospetta una vera e propria catastrofe su tutta la parte centro-settentrionale di Luzon : i venti fortissimi oltre i 250-300 km/h rischiano di abbattere quasi totalmente tutte le foreste oltre che gran parte delle abitazioni in legno o con strutture piuttosto deboli. 
Nelle prossime ore cercheremo di darvi ulteriori aggiornamenti sulla situazione, che al momento si prospetta catastrofica.

Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK