Florence : la tempesta perde forza. Almeno 11 le vittime negli USA e danni enormi

Perde forza Florence, ora inizia la conta dei danni. 11 le vittime confermate.

L’uragano Florence sta gradualmente perdendo forza tanto da essere declassato da uragano a tempesta tropicale mostrando finalmente venti inferiori ai 100 km/h (VEDI QUI I GRAVI DISAGI ARRECATI DA FLORENCE).  La tempesta si sta ora spostando verso la Carolina del Sud, lontana dal mare, producendo comunque piogge intense e diffuse e venti molto forti.

Sono almeno 11 le vittime accertate nel Nord Carolina, di cui 2 accerta poche ore fa : si tratta di una donna col suo bambino uccisi da un albero precipitato sulla loro casa a Wilmington. A New Bern almeno sessanta persone sono state salvate da un albergo sul mare il cui primo piano è stato completamente allagato.

Florence perde energia di minuto in minuto e a breve diverrà una normale perturbazione senza alcuna caratteristica tropicale. Nei prossimi giorni tenderà pian piano a muoversi verso nord dirigendosi nuovamente su Nord Carolina e poi a seguire su Virginia, Maryland, New York (apportando piogge e venti sostenuti) ed infine si collegherà al flusso freddo del vortice polare che scorre sul nord Atlantico, divenendo a tutti gli effetti una perturbazione extra-tropicale : in soldoni una delle tante e classiche perturbazioni atlantiche che si trovano nel nostro emisfero e che giungono spesso e volentieri sull’Europa.


Articolo di Raffaele Laricchia


SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Umbria : due deboli scosse di terremoto avvertite a Spoleto – dati INGV

Sud-est asiatico : dopo Mangkhut in arrivo il super tifone Trami – ALLERTA

Aeroporto di Pescara: vento troppo forte, ritardi e voli cancellati

PREVISIONI METEO: settembre si conclude tra giornate di alta pressione e qualche disturbo in arrivo da nord
Meteo a 7 giorni: fase più fresca in arrivo, ma la pioggia resta un miraggio