Tempesta Ali sulla scia dell’uragano Helene colpisce la Gran Bretagna : venti tempestosi, danni enormi e vittime

Gravi danni in Gran Bretagna per il passaggio dei venti tempestosi. Ci sono anche 2 vittime.

Si allontana definitivamente il ciclone extra-tropicale Ali, nato sulla scia dell‘ex uragano Helene che la scorsa settimana aveva colpito le isole Azzorre.
Ora è il momento della conta dei danni che non sono affatto irrisori : la tempesta è stata di notevole entità su gran parte delle isole britanniche, ma in maniera particolare su Irlanda, Scozia e Galles.

Tra 17 e 19 settembre il ciclone ha causato venti fortissimi oltre 120 km/h (con picchi anche di 143 km/h), sulle coste irlandesi dove si sono scatenate mareggiate estreme. Il ciclone Ali si è sviluppato a ovest dell’Irlanda dopo aver assorbito letteralmente l’ex uragano Helene, divenendo così particolarmente intenso. 
Le raffiche di vento tempestose hanno sradicato numerosi alberi tra Irlanda e Scozia, distrutto capannoni e divelto molti tetti.

Al momento sono due le vittime : una donna di circa 50 anni, è stata spinta dalle fortissime raffiche di vento giù da un dirupo, mentre l’altra vittima è un uomo è stato colpito da un albero sradicato dal vento.



Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK