Allerta meteo : Bora furiosa in arrivo, raffiche oltre 100 km/h

Aria fredda ad un passo, forti venti di Bora a breve al nord. Raffiche oltre 100 km/h.

Allerta meteo / Come ampiamente preannunciato nei giorni scorsi, ormai l’estate ha davvero i minuti contati e lascerà ben presto spazio alle correnti più fresche autunnali. Il cambiamento è ormai imminente e lo dimostra la vasta perturbazione artica che sta scivolando nel cuore dell’Europa (ha già raggiunto Francia e Germania). 

Questa perturbazione sferzerà anche la nostra penisola a partire dalle ore notturne : l’aria nettamente più fredda proveniente da nord irromperà dalla “porta orientale”, ovvero dal Friuli Venezia Giulia, scatenando intensi venti di Bora che sferzeranno tutto il nord-est. Per tutta la giornata di domani, a cominciare proprio dalla notte, avremo intense raffiche di Bora fino a 100-110 km/h su alto Veneto, Alpi centro-orientali e nel triestino. Raffiche fino a 70-80 km/h sulla pianura Padana orientale tra Friuli, Veneto ed Emilia Romagna. Per tale motivo è stato emessa l’allerta meteo gialla dalla protezione civile riguardo i venti molto forti che giungeranno sul nord-est nelle prossime ore, in particolar modo sulle coste da Trieste sino alla Romagna.

VENTI FORTI NON SOLO AL NORD-EST

Domani 24 settembre il vento si intensificherà notevolmente anche sui rilievi del nord-ovest e in Liguria dove la tramontana raggiungerà anche i 70 km/h.
Da domani pomeriggio vento di grecale (nord-est) in intensificazione anche su Toscana, Marche, Abruzzo, Molise, Puglia, Umbria, Lazio e Campania. Entro domani sera e nella giornata di martedi 25 le raffiche potranno raggiungere i 70 km/h sul lato adriatico e i 90 km/h su quello tirrenico. Sui valichi appenninici non escludiamo raffiche oltre i 100 km/h. Entro martedi mattina il vento sferzerà anche Sardegna. Basilicata, Calabria e Sicilia.

Insomma quasi tutta Italia farà i conti col vento forte nelle prossime ore, vento che sarà in grado di spazzare via la calura e con essa anche l’estate! Il vento sarà seguito da un calo delle temperature di oltre 12/13°C.

 

Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK