Previsioni meteo : altra irruzione fresca nel week-end, ma non per tutti

Venti freschi per tutta la settimana al sud, poi altra perturbazione nel week-end? Nel mentre, un ciclone nello Ionio!

Previsioni meteo / Quello che ci apprestiamo a vivere è senza dubbio un periodo molto dinamico, caratterizzato da numerose figure bariche a spasso per l’Europa, segno che ormai l’estate sta rapidamente tramontando in tutto il Vecchio Continente.

Cerchiamo di fare un po’ di ordine e vedere cosa accadrà effettivamente in Italia nel corso dei prossimi giorni, visto che nelle ultime ore abbiamo parlato di ancora tanto vento, ciclone nel mar Ionio, piogge autunnali e quant’altro. 
Scenario attuale : l’alta pressione delle Azzorre si sta rinforzando su tutta l’Europa centro-occidentale tanto da coinvolgere anche gran parte dell’Italia. Tuttavia la nostra penisola si trova sul confine dell’anticiclone ed è contemporaneamente sferzata dalle correnti fredde orientali che proseguiranno sino al termine della settimana. 
Nel frattempo quest’aria fredda raggiungerà il mar Ionio meridionale dove darà vita ad un ciclone tropicale tra venerdi, sabato e domenica, il quale dovrebbe colpire principalmente la Grecia. 

FRESCHI VENTI DI GRECALE AL SUD

Le correnti molto fresche che in queste ore stanno sferzando la nostra penisola tenderanno ad indebolirsi gradualmente sulle regioni centrali mentre continueranno a mantenersi sostenute (con raffiche tra i 20 e i 40 km/h) sino al termine della settimana sulle regioni del sud. Quindi la settimana proseguirà col vento fresco su gran parte del Meridione mentre sul centro-nord tenderà pian piano ad indebolirsi.

se non vedi il video, clicca qui >>>

IL CICLONE NEL MAR IONIO

Questo ciclone dalle caratteristiche tropicali si svilupperà nella giornata di venerdi e molto probabilmente diverrà un vero e proprio uragano del Mediterraneo (Medicane). È già stato denominato Zorbas e con buona probabilità investirà la Grecia meridionale causando venti intensi, mareggiate e forti piogge. L’Italia non dovrebbe essere coinvolta dal ciclone a meno di clamorosi colpi di scena. Vi abbiamo parlato in maniera approfondita del ciclone Zorbas in questo articolo.

ALTRO NUCLEO FRESCO NEL WEEK-END

Una nuova modesta perturbazione potrebbe raggiungere il basso Adriatico e il sud Italia nella giornata di domenica 30 settembre : questa massa d’aria relativamente fresca si muoverà sul bordo orientale dell’anticiclone scivolando letteralmente sull’Italia meridionale e causando locali rovesci e acquazzoni (prevalentemente su Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia). Oltre questo non mancheranno i venti sostenuti di tramontana ed un calo delle temperature. 
Il centro-nord Italia vedrà ancora tanto Sole, clima mite di giorno e molto fresco di notte.

PIOGGE AUTUNNALI AD OTTOBRE?

Col mese di ottobre lo scacchiere barico in Europa potrebbe subire importanti cambiamenti : l’alta pressione ora posta sull’Europa centro-occidentale potrebbe lasciar spazio a correnti fresche e instabili provenienti dal nord Atlantico, che andrebbero ad interessare Francia, Germania, Austria, Svizzera e centro-nord Italia. In questo contesto tornerebbero le classiche piogge autunnali sull’Italia centro-settentrionale, localmente anche molto intense. Ve ne abbiamo parlato in maniera approfondita qui >>>

Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK