Allarme alluvione a Crotone, il fiume Neto fa paura – aggiornamenti oggi 5 Ottobre 2018

Continua a piovere senza sosta nel crotonese, martoriato da precipitazioni violente e persistenti dalla serata di ieri. La situazione si fa sempre più critica con il passare delle ore e si moltiplicano gli interventi dei vigili del fuoco in gran parte della provincia per allagamenti, frane e smottamenti

La situazione più delicata si riscontra in provincia, soprattutto nell’immediato entroterra crotonese, dove molte strade sono ridotte a fiumi di fango e muoversi in auto è estremamente complicato e pericoloso (guarda qui le immagini della statale 106 nei pressi di Cutro). 

Ma la situazione sta precipitando anche a Crotone, colpita da un violento nubifragio nelle ultime ore che sta allagando la città. Il Comune sta infatti chiamando a casa dei cittadini con la raccomandazione di rimanere in casa. Proprio mentre vi scriviamo arriva la notizia della chiusura di tutti i negozi e gli uffici pubblici ordinata dal Sindaco di Crotone. 

Apprensione per il fiume Neto, che è in piena e in alcuni punti è prossimo all’esondazione. Nelle immagini che seguono la situazione nei pressi del ponte sul Fiume Neto in Località Timpa del Salto, sotto Rocca di Neto. Siamo pochi chilometri a nord di Crotone, nell’interno. 

Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK



Altri articoli


Ultim’ora: nave da crociera in avaria nelle acque norvegesi, a bordo 1.300 persone

Pacifico: l’isola di plastica è 16 volte più grande del previsto e continua a crescere

Polo nord : l’artico raggiunge la massima estensione invernale. Estensione però sotto la media

ANALISI MODELLI: occhi puntati sul RAFFREDDAMENTO della prossima settimana

Sabato 23 marzo 2019: oggi festeggiamo la Giornata Mondiale della Meteorologia