Calabria : alluvioni e crolli tra Catanzaro e Vibo Valentia. Intere aree collassate [FOTO]

La furia del maltempo sulla Calabria. Oltre 300 mm tra vibonese e catanzarese. Interi tratti collassati.

Un vero e proprio flagello della natura si sta abbattendo sulla Calabria, in particolar modo sui versanti ionici della regione, dove imperversa da oltre 14 ore un vasto temporale V-shaped che dopo una breve tregua si sta nuovamente avvicinando alla regione calabrese (VEDI QUI).

Tra ieri sera e stamattina sono precipitati oltre 250/300mm su vaste aree dell’entroterra vibonese e del catanzarese, con picchi localizzati anche di oltre 400 mm. Stessa situazione anche nel crotonese dove le piogge sono ancora intense (RISCHIO ALLUVIONE A CROTONE).
Purtroppo il maltempo ha già causato 2 vittime nel lametino, come già discusso nel pomeriggio, ma la situazione sembra non voler migliorare. Le piogge proseguiranno su gran parte della Calabria centro-settentrionale almeno sino a domani mattina e non sono esclusi nuovi gravi risvolti.

Eloquenti le immagini che giungono in particolare da vibonese e catanzarese : crollato il ponte delle Grazie a Curinga, mentre sui rilievi del vibonese (specie nella zona di San Nicola da Crissa) si sono verificate una serie di frane impressionanti. Sono collassate interi tratti di terra e versanti collinari trascinando via alberi e quant’altro.

Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK