La perturbazione ora si sposta verso Sud: forti temporali attesi in Sicilia domani

La perturbazione atlantica giunta sull’Italia sta apportando come previsto forte maltempo in Sardegna (gravemente colpita da nubifragi) e sul Nord-Ovest. Nel corso delle prossime ore questa tenderà a spingersi ulteriormente verso est, sud/est, trovando però la contrapposizione di un vasto campo di alta pressione, che impedirà a tutti gli effetti l’estensione del maltempo alla restante area peninsulare dell’Italia. 

La depressione sfiorerà così le regioni tirreniche (dove si attendono comunque delle piogge) e si spingerà più verso sud, apportando un peggioramento più significativo sulla Sicilia. Seppur più attenuata rispetto a come sta colpendo le estreme regioni occidentali, la perturbazione porterà comunque dei fenomeni intensi sull’Isola. 

Le prime precipitazioni raggiungeranno l’area occidentale della Sicilia già nella serata di oggi; poi nella giornata di domani, Venerdì 12 Ottobre, si avranno condizioni di forte instabilità su gran parte della Sicilia. I fenomeni potranno risultare localmente intensi, a carattere di temporale, in particolar modo sull’area centrale e sui settori orientali, dove sono attesi accumuli anche prossimi ai 40-60 millimetri. Non si escludono tuttavia punte localmente superiori (80-100 mm), per tanto potrebbero verificarsi nuove criticità per allagamenti e improvvise piene di corsi d’acqua. 
La zona più colpita al termine della giornata di domani potrebbe risultare ancora una volta quella orientale, fra catanese, siracusano e ragusano. 

Seguite tutti gli aggiornamenti su InMeteo.net


 


Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Meteo : ancora forti piogge in Sardegna, domani tante nubi e maltempo in Italia

Meteo Protezione Civile domani: diffusa instabilità sull’Italia

Uragano Leslie flagella le coste del Portogallo : danni enormi a Figueira da Foz

MODELLO EUROPEO: rinforzo dell’alta pressione sull’Europa, instabile al sud
Anticiclone europeo: l’autunno fa un passo indietro, tuttavia…