Erutta vulcano Krakatoa: fotografo in barca a pochi metri dalle esplosioni [VIDEO]

Una intensa eruzione ha interessato negli ultimi giorni il vulcano Krakatoa, situato sull’isola indonesiana di Rakata. 

La violenta eruzione ha scatenato fontane di lava ed esplosioni di materiale vulcanico ed è stato emesso un divieto di transito nel raggio dei 3 km, ma un gruppo di persone, incuranti del pericolo, si sono recate con una barca proprio vicino al vulcano in piena fase eruttiva. 

Il fotografo freelance neo-zelandese Geoff Mackley era nel gruppo e ha registrato con coraggio (o potremmo dire incoscienza) il momento in cui il vulcano emanava esplosioni dal cratere, con materiale incandescente estremamente pericoloso che finiva in mare a pochi metri dalla loro imbarcazione. 

Il Krakatoa è un vulcano situato nell’isola indonesiana di Rakata, nello stretto della Sonda tra Sumatra e Giava. Il vero Krakatoa, come molti sapranno, è stato spazzato via dalla catastrofica eruzione del 1883 : dopo quell’evento storico sono rimasti piccoli pezzi dell’isola che nei decenni successivi si sono in parte ricomposti grazie a nuove eruzioni. Nel 1927 ci fu una notevole eruzione sottomarina che diede vita al “figlio del Krakatoa”, conosciuto in Indonesia come “Anak Krakatau”dove risiede attualmente l’attività vulcanica della zona. 

L’eruzione del 1883 causò il boato più potente della storia, udito addirittura a ben 5000 km di distanza. Inoltre provocò uno tsunami alto ben 40 metri che si muoveva a 300 km/h : l’evento fu devastante tanto che 36.000 persone persero la vita, travolte dall’onda anomala.

TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI



Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK