Meteo Sicilia: vasto fronte di temporali in avvicinamento, attenzione alle prossime ore

Come ampiamente preannunciato nei nostri articoli di ieri, la Sicilia si appresta a vivere un nuovo peggioramento atmosferico, che entrerà nel vivo proprio nelle prossime ore. 

Siamo in presenza infatti di una poderosa “squall line” temporalesca, ovvero una linea di groppi temporaleschi, quindi un vasto insieme di temporali che avanza in maniera netta e mantiene le sue caratteristiche per svariati chilometri (in questo caso il fronte è partito addirittura dalla Tunisia ed ha percorso centinaia di chilometri). Questa manterrà pressochè invariata la sua traiettoria, muovendosi lentamente verso Est, andando a toccare quindi anche parte della Sicilia. 


In questa mappa si può osservare il gran numero di fulmini caduti nell’area del Canale di Sicilia nelle ultime ore (oltre 10 mila)
Fonte immagine: it.blitzortung.org

Nelle prossime ore, questi temporali arriveranno a impattare sulla costa meridionale e sull’agrigentino (dove è già in atto un peggioramento), poi entro la serata giungeranno sull’area sud-orientale della Sicilia, quindi ragusano e siracusano, e per finire entro la fine del giorno toccherà anche al catanese, dove piogge e temporali agiranno per diverse ore, probabilmente fino al mattino di domani; maggiormente colpito nello specifico potrebbe risultare il basso catanese. 

Sebbene si tratterà di una fase perturbata piuttosto veloce, si raccomanda prudenza e attenzione in quanto i temporali in arrivo sono particolarmente intensi e potrebbero dar luogo a precipitazioni torrenziali, che pur durando relativamente poco possono creare disagi e criticità sul territorio. I fenomeni potranno essere anche accompagnati da forti raffiche di vento e frequenti fulminazioni. 

Seguite tutti gli aggiornamenti su InMeteo.net

 

Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK